Il Comune di Milano ha indetto due nuovi bandi pubblici, volti al reclutamento di 78 unità di personale da impiegare nel ruolo di Istruttore ai Servizi Tecnici. Il primo bando riguarda l'assunzione di 72 unità di personale da inserire nel ruolo di Istruttore Geometra (Cat. C - C1), il secondo bando è destinato all'inserimento di 6 unità di personale da impiegare nel ruolo di Istruttore Grafico (Cat. C - 1). Gli interessati potranno inviare le domande di partecipazione esclusivamente per via telematica entro l'11 dicembre 2019.

Comune di Milano, i requisiti necessari per candidarsi

I candidati al ruolo di Geometra, devono essere in possesso di un diploma da Tecnico Costruzioni e Territorio (Ex Geometra) e/o una laurea in architettura o ingegneria civile o ingegneria edile o ingegneria per l'ambiente.

Mentre i candidati al ruolo di Grafico e Comunicazione, devono essere in possesso di un diploma ad indirizzo grafico e/o pubblicitario o un diploma professionale di durata quinquennale ad indirizzo grafico e/o pubblicitario o un diploma di maturità artistica ad indirizzo grafico e design.

Inoltre, è necessario che i candidati siano in possesso dei seguenti requisiti generici:

  • Cittadinanza italiana o di un altro stato appartenete all'Unione Europea;
  • Età non inferiore ai 18 anni;
  • Godimento dei diritti civili e politici;
  • Non essere stati esclusi dall'elettorato attivo e non essere stati destituiti dalla Pubblica Amministrazione o dal Comune di Milano.

Comune di Milano, i termini per presentare la domanda

La domanda di partecipazione dovrà essere redatta unicamente per via telematica entro e non oltre le 12:00 dell'11 dicembre 2019, all'indirizzo comune.milano.it.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Offerte Di Lavoro Concorsi Pubblici

Alla domanda di partecipazione il candidato dovrà allegare, pena esclusione, copia fotostatica non autenticata di un documento d'identità e la ricevuta del veramente di Euro 3,90, a favore del Comune di Milano - settore contabilità - Via Silvio Pellico 16 - Milano (codice Iban IT15V0306901783100000300001) inserendo nella causale il proprio codice fiscale e la denominazione sintetica del bando "C1 - IST GEOMETRA O GRAFICO E COM. - C.2019"

Comune di Milano, le prove concorsuali

Il Comune di Milano si riserva la possibilità di sottoporre i candidati ad una prova preselettiva nel caso in cui arrivasse ad un numero di domande superiore a 250.

Il test verterà sull'analisi e sulla verifica delle abilità logico matematiche, numeriche e di ragionamento e/o sulle materie previste dal bando di concorso attraverso la somministrazione di una serie di quesiti a risposta chiusa su scelta multipla.

L'esame si articolerà in una prova scritta ed una prova orale: la prova scritta consisterà nello svolgimento di un elaborato e/o nella soluzione di appositi quiz a risposta chiusa.

L'esame verterà sulle seguenti materie:

  • Geometra: normativa in materia di lavori pubblici e gestione del territorio (con particolare riferimento alla legislazione che disciplina l'attività dei Comuni); elementi normativi e tecnici in materia di sicurezza nei cantieri; norme nella sicurezza e prevenzione sul lavoro; nozioni di estimo, contabilità lavori e topografia; costruzioni edili; normativa in materie di lavori pubblici; appalti di servizi e forniture.
  • Grafico: cultura di base sul design moderno (con particolare riferimento alla progettazione grafica); conoscenza base della grafica per il web; conoscenza approfondita del pacchetto Adobe (photoshop, illustrator, after effects, indesign); conoscenza della teoria visiva e della progettazione di brand, loghi, identità visiva; conoscenza applicata delle tecniche di impaginazione e dei principi e delle tecniche di disegno artistico e progettazione grafica; teoria del colore; nozioni sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione.

La prova orale verterà sulle materie oggetto della prova scritta e sarà inoltre mirata a verificare il possesso e le capacità professionali dei candidati e della conoscenza della lingua inglese.

I vincitori saranno soggetti ad un periodo di prova di sei mesi di servizio effettivamente prestato, il personale assunto ha l'obbligo di permanenza di cinque anni alle dipendenze del Comune di Milano e pertanto non sarà possibile richiedere, prima che sia trascorso tale periodo, la mobilità o l'attivazione di comandi per altri enti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto