Il Corpo della Guardia di Finanza ha indetto un concorso pubblico per il 2020/2021 che prevede l'assunzione di 66 allievi ufficiali. La selezione riguarda sia allievi del ruolo normale del comparto ordinario sia risorse per l’aeronavale delle Fiamme Gialle. La scadenza per presentare domanda è a breve: è possibile candidarsi al concorso infatti fino al 21 febbraio.

Concorso Guardia di Finanza: le prove d'esame

Il concorso pubblico si espleterà tramite due prove scritte (di cui una preliminare) e un esame orale.

Come tutti i concorsi banditi dai Corpi e dalle Forze Armate, saranno anche effettuati esami sulle condizioni fisiche ed attitudinali degli aspiranti finalizzati a valutare l’idoneità per lo svolgimento delle mansioni richieste. I quiz della prova pre-selettiva saranno incentrati sulle materie di cultura generale e riguardo le capacità logico-matematiche dei candidati.

Coloro che riusciranno a superare questa prima fase del concorso dovranno poi stendere un tema di cultura generale uguale per tutti i candidati: tale prova segue lo stesso programma disciplinare delle istituzioni di istruzione secondaria di II grado.

In seguito all'appurazione dell'idoneità psico-fisica bisognerà poi affrontare un colloquio orale sulle conoscenze linguistiche (inglese), educazione civica, geografia e matematica.

I posti disponibili e i requisiti per accedere al concorso pubblico

Dei 66 posti disponibili, soltanto 8 sono destinati al comparto aeronavale, mentre gli altri 58 sono destinati ad allievi ufficiali del comparto ordinario.

Per accedere a tale concorso sono richiesti i seguenti requisiti:

  • età compresa tra i 17 anni e i 22 anni (possono accedere coloro che sono nati tra il 1° gennaio del 1998 fino al 1° gennaio 2003).
  • i minorenni devono essere in possesso del consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà o del tutore per contrarre l’arruolamento.
  • pieno godimento dei diritti politici e civili.
  • non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale o da precedente arruolamento nelle Forze armate e di polizia.
  • non avere condanne penali o procedimenti penali in corso.
  • posizione regolare nei confronti dell'obbligo di leva per gli uomini nati entro il 31 dicembre 1985.

Come inviare la propria domanda

L'istanza di partecipazione deve essere inoltrata entro le ore 12:00 del 21 Febbraio, mediante procedimento telematico sul sito ufficiale della Guardia di Finanza.

Solo in caso di indisponibilità di una rete internet, le domande possono essere inviate tramite il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (Pec) intestata al candidato all’indirizzo elettronico del Centro di Reclutamento.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!