Sono oltre 2.000 le Offerte di lavoro per assunzioni di medici, infermieri e operatori socio-sanitari (Oss) nella Sanità proposte dalle agenzie per fronteggiare l'emergenza negli ospedali causata dalla diffusione del Coronavirus. Da Manpower a Gi Group, da Umana ad Adecco e Randstad, infatti, si cercano innanzitutto infermieri per la terapia intensiva che abbiano esperienza comprovata.

Tuttavia, le offerte di lavoro riguardano anche le aziende biomedicali e farmaceutiche, senza tralasciare la richiesta di necessità di operatori socio-sanitari le cui richieste sono nell'ordine di varie centinaia.

Inoltre si cercano anche centinaia di operai che lavoreranno nelle aziende di produzione di mascherine e disinfettanti. I tempi ristretti delle assunzioni richiedono colloqui in modalità "smart", per lo più ricorrendo all'utilizzo di Skype.

Assunzioni sanitarie: offerte di lavoro tra infermieri, Oss e personale medico, migliaia di posti

Partendo da Umana, in questo momento le offerte di lavoro di personale sanitario riguardano le assunzioni di 350 figure di alta specializzazione che andranno a lavorare soprattutto nelle strutture ospedaliere del Nord Italia.

Nello specifico, 100 posti sono dedicati alla ricerca di personale ospedaliero della Lombardia (soprattutto di terapia intensiva e rianimazione), mentre altri 250 riguardano strutture sanitarie e residenziali delle altre regioni del Nord. Inoltre, si cercano urgentemente 50 Oss con esperienza nella terapia intensiva e sub-intensiva. Tra gli skill è richiesta, oltre alla specializzazione nella mansione, anche la flessibilità: corsia preferenziale è accordata a chi abbia un Master in Area Critica oppure in Infermieristica della Terapia intensiva, mentre per gli operatori socio-sanitari (Oss) è richiesta la pregressa esperienza nei reparti di terapia intensiva oppure sub-intensiva.

Anche per queste selezioni, informa l'Agenzia di lavoro, è previsto il colloquio via Skype.

Molti i posti di lavoro che offre Manpower, soprattutto per gli infermieri e gli operatori socio-sanitari: dopo aver assunto nelle ultime settimane 250 operatori, l'agenzia di lavoro cerca 500 profili tra Oss e infermieri, con o senza esperienza nella terapia intensiva. Inoltre sono ricercati autisti soccorritori di ambulanze e medici con varie specializzazioni tra le quali figurano internisti, anestesisti, pneumologi e medici di guardia.

Infine, sono ricercate le candidature di personale addetto all'emergenza per la gestione dei numeri verdi dedicati al coronavirus. Le ricerche riguardano varie regioni, tra le più colpite dall'epidemia, quali Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte, Abruzzo, Lazio e Sardegna.

Assunzioni 193 infermieri, 77 Oss e offerte di lavoro per 500 operai per le mascherine

Tra le agenzie che offrono lavoro per l'emergenza sanitaria, Gi Group ha oltre 300 posizioni da coprire con assunzioni nelle prossime settimane. Tra le figure ricercate, 193 riguardano gli infermieri (in maggior parte per le aree di urgenza e di emergenza, di rianimazione, di terapia intensiva e di pneumologia), cinque i tecnici di radiologia, 12 quelli di laboratorio, sei gli assistenti sanitari e 77 Oss.

Le ricerche riguardano tutte le regioni d'Italia, con particolare necessità per le regioni del Nord.

Entro la fine di marzo Adecco conta di coprire le assunzioni per almeno 100 posti nelle strutture sanitarie, soprattutto di infermieri. Ma si cercano anche 500 operai per la produzione di mascherine e disinfettanti.

Altre 650 assunzioni di medici, infermieri e Oss, offerta di lavoro soprattutto al Nord

Ancora centinaia di offerte di lavoro per assunzioni nelle strutture sanitarie di infermieri e operatori socio-sanitari arrivano da altre agenzie. Ben 450 sono le assunzioni di Randstad Medical, inerenti la ricerca di 250 infermieri e di 200 Oss.

Tuttavia, informa l'agenzia, la sensazione è che la richiesta di personale medico e sanitario sarà in costante crescita nelle prossime settimane o mesi. In questo caso, fa sapere Randstad, è importante tenere d'occhio anche i canali social per la ricerca di offerte di lavoro e per il recruitment.

Altre 200 assunzioni sono previste da Openjobmetis, tra infermieri e operatori socio-sanitari (100 per ogni categoria), due delle figure tra le più cruciali in questa fase di emergenza da coronavirus. In questo caso, l'agenzia specifica che i profili ricercati andranno a lavorare sia nel settore pubblico che in quello privato (anche case di cura, centri riabilitativi e Rsa).

Le regioni che maggiormente necessitano di personale sono la Lombardia, il Veneto, l'Emilia Romagna, la Liguria e il Piemonte.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!