Sul sito della Regione Lazio è stato pubblicato l'avviso di selezione di 97 nuove unità di personale, iscritti presso i centri per l'impiego, da assumere a tempo indeterminato presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali come operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza.

Le figure andranno a coprire i posti vacanti presso le sedi di Frosinone a cui sono destinati 3 posti, Rieti a cui spettano 2 posti e Roma alla quale sono riservati 92 posti.

Requisiti di partecipazione alla selezione

Per poter prendere parte alla selezione, è innanzitutto necessario che i candidati siano disoccupati e iscritti presso uno dei Centri per l'Impiego della Regione Lazio e che abbiano:

  • cittadinanza italiana o in un Paese membro dell'UE;
  • maggiore età;
  • diploma di scuola media inferiore;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni;
  • godimento di diritti civili e politici;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva.

Inoltre, non possono partecipare coloro che siano stati destituiti o dispensati da un impiego presso la pubblica amministrazione e che abbiano condanne penali.

Formazione della graduatoria

I candidati che prenderanno parte alla procedura riceveranno un punteggio sulla base dell'esame di vari elementi, quali: valore Isee, carichi familiari ed età anagrafica.

A tal proposito, sono considerati a carico eventuali coniugi senza reddito, partner in unione civile, convivente di fatto disoccupato, figli, fratelli, sorelle e nipoti minorenni che rispettino le condizioni specificatamente indicate nel bando di concorso.

Ai partecipanti potrà essere attribuito un punteggio aggiuntivo per l'età anagrafica, a partire dal quarantesimo anno di età; nello specifico, saranno assegnati:

  • 2 punti per chi ha più di 40 anni;
  • 4 punti per chi ha più di 45 anni;
  • 6 punti per chi ha più di 50 anni.

La graduatoria provvisoria verrà pubblicata sul sito web della Regione Lazio, nella sezione Lavoro - bandi e avvisi e avrà valore di notifica per gli interessati.

Nello stesso avviso, poi, saranno indicate anche le modalità per chiedere un riesame o formulare osservazioni in attesa della pubblicazione della graduatoria definitiva.

Modalità di candidatura

Le domande di partecipazione potranno essere inviate esclusivamente attraverso la modalità online dal 7 settembre al 10 settembre 2020, ore 15.00.

Sono ammesse esclusivamente candidature online, nel rispetto della procedura prevista, che verrà resa nota sul sito web della Regione Lazio, che i candidati interessati sono caldamente invitati a monitorare, in quanto non saranno considerate valide le richieste pervenute attraverso modalità differenti.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!