Il Lecce è la Regina della Lega Pro. La squadra salentina è quella con più spettatori in Lega Pro e, grazie anche all'abbassamento dei prezzi attuato dalla società, è anche quella con più abbonati: ben 9.183. Numeri da serie A, più che da Lega Pro. Insomma, tanto calore e tanto entusiasmo attorno alla squadra giallorossa: al momento la media spettatori dei salentini è di 12.068. Una media che supera numerose societ di serie B ed alcune di serie A. Ma quella salentina, non è l'unica squadra ad avere un buon seguito di pubblico. Infatti, soprattutto nel girone C ci sono altre società con un'ottima media spettatori.

Le migliori squadre dei tre gironi

Nel girone A, invece, al primo posto c'è il Livorno con 4.396 spettatori, che supera anche Alessandria (3.847) e Cremonese (3.541).

Nel girone del Nord Ovest, ci sono anche realtà calcistiche con molti meno spettatori. Ben 7 squadre non raggiungono nemmeno i 1.000 spettatori presenti a partita: Giana Erminio 945, Pro Piacenza 820, Pontedera 553, Tuttocuoio 464, Racing Roma 308, Renate: 250, Lupa Roma: 167. 

Nel girone B la squadra con più spettatori è il Parma, con circa 9.000 abbonati e 10.035 spettatori in media a partita. Al secondo posto la Reggiana con 6.604 (è il quinto risultato migliore dell'intera Lega Pro dopo Lecce, Parma, Catania e Taranto). Al terzo posto, il Modena con 4.533 tifosi in media allo stadio in ogni gara. Anche qui, diverse squadre non raggiungono neanche i 1.000 tifosi allo stadio: il Forlì ne ha 933, la Feralpi Salò 800, il Santarcangelo 750, il Sudtirol: 580,  l' Albinoleffe 540, la Lumezzane 300.

I migliori video del giorno

Il dato della Lumezzane è il terzo peggiore di tutta la Lega Pro.

Come detto, il Lecce è primo in tutti e tre i gironi, e quindi anche nel girone C. Seguono in classifica, il Catania a 7.322, il Taranto a 6.967, la Reggina a 5.142. Dalla classifica è escluso per il momento il Foggia che finora ha giocato solo partite  a porte chiuse. Le squadre che non raggiungono i 1.000 spettatori a partita in questo girone sono di meno: solo Fondi 767 e Vibonese 696.