Lecce e Bari non si vedono di buon occhio. La polemica tra le due città è vecchia anni luce e conosciuta in tutta Italia. Chiunque si sia soffermato a parlare, anche per pochi minuti, di questo argomento con gente anche non del posto sa che questa rivalità, sentita molto dalle due città, è conosciuta in tutto il Belpaese. La rivalità, ovviamente, è ancora più sentita nel calcio, ma non solo: anche nella società, nella politica.

Lo sanno bene anche i linguisti, cioè gli studiosi di Linguistica Italiana. Loro definiscono il dialetto salentino "estremamente meridionale", ben diverso dai "dialetti meridionali", che sono il campano, il barese, il foggiano, il lucano, tanto per fare alcuni esempi.

Tutto questo è sfuggito a Crozza, il noto comico. Infatti, quando Crozza ha deciso di imitare Briatore nel suo spettacolo "Crozza delle Meraviglie", i suoi attori hanno confuso il dialetto salentino con quello barese.

Gaffe di Crozza: il Salento parla in barese

Il comico ha preso in giro Briatore  e ha fatto rappresentare i contadini salentini dai suoi attori. Tutti, però, parlavano in barese. Le polemiche sui social network sono state tante. I follower di Crozza si sono scatenati, con frasi del tipo: "Salento e Bari sono distanti anni luce. Chi non è salentino non può capire", e ancora: "ma la finite voi uomini dello spettacolo a far parlare i salentini con l'accento barese?". Dei veri e propri rimproveri da parte dei followers di Crozza, che lo hanno bacchettato dopo l'errore: "Con il fior fiore d'autori che hai, non sai distinguere tra cadenza barese e salentina?".

I migliori video del giorno

Insomma la questione  di Briatore che investe nel Salento tiene ancora banco. Proprio nella penisola salentina l'imprenditore ha cominciato a costruire il suo Twiga Beach, che sarà esattamente ad Otranto.

Altri video comici ed imitazioni di Briatore

Anche nelle scorse settimane ci sono state altre imitazioni. Tra le più visualizzate, quella di Giuseppe Pezzulla. L'artista salentino ha mitato un Briatore che confonde la storica Cattedrale di Otranto, con "una discoteca del '500" e ha scherzato molto sul suo modo di fare. Dunque, l'esperienza di Briatore nel Salento è iniziata, tra polemiche e sorrisi per i video ironici.