Nei giorni scorsi, si è parlato tanto di questa possibilità: i tifosi abbonati in Curva Nord potevano cambiare l'abbonamento e "trasferirsi" in Curva Sud. Un'occasione ghiotta per molti tifosi e gruppi degli stessi tifosi che volevano tornare nella Curva che li ha visti nascere o nella Curva dove hanno seguito in passato più partite del Lecce. In realtà, però, si è parlato tanto della possibilità, ma solo pochissimi tifosi hanno deciso di trasferirsi. Vi diciamo in esclusiva che in tutto, su una capienza di 3.000 posti a sedere, soltanto 150 tifosi circa hanno deciso di optare per il trasferimento.

Il tanto chiacchierato "trasferimento di massa", quindi, non c'è stato.

La Curva Nord non si svuoterà ed in Curva Sud, considerando i circa 100 paganti per il settore registrati nella gara contro il Cosenza (il big match contro il Foggia non fa testo), difficilmente si supererà, in media, il migliaio di presenze tra abbonati e paganti. Insomma, la stragrande maggioranza di tifosi ha preferito restare fedele alla Curva Nord seppur la riapertura della Curva Sud abbia ovviamente fatto piacere a tutti. Anzitutto per una questione di visuale, vedere un settore completamente vuoto non è mai bello e poi perchè la necessità di riaprire la Curva Sud deriva dal fatto che si registra una media spettatori impressionante quest'anno al "Via del mare", con oltre 12.500 spettatori a gara e questo fa piacere a tutti.

Il Lecce si prepara per il big match contro la Juve Stabia

Il Lecce recupera due elementi importanti per il big match contro la Juve Stabia: Bleve e Caturano.

I migliori video del giorno

Il portiere tornerà tra i pali e Gomis tornerà in panchina. Caturano, invece, tornerà al centro dell'attacco giallorosso, con il conseguente spostamento di Torromino sulla zona esterna del tridente. Doumbia partirà dalla panchina. A centrocampo dovrebbe tornare Arrigoni dall'inizio in cambina di regia ed il trio dovrebbe essere composto da Mancosu, Arrigoni e Lepore. Confermata in blocco la linea difensiva: Vitofrancesco, Cosenza, Giosa, Ciancio.