Il Lecce continua ad essere attivo sul mercato. Anche se le ufficialità in casa giallorossa stentano ad arrivare, il direttore sportivo Mauro Meluso continua a lavorare per raggiungere gli obiettivi di mercato e, allo stesso tempo, sfoltire la rosa. In entrata è caldissimo il nome di Filippo Perucchini: sarà lui il nuovo portiere giallorosso, mentre Gomis, che ha deluso le aspettative tornerà al Torino e Bleve potrebbe partire in prestito per fare esperienza. Su quest'ultimo resta forte l'interesse del Monopoli, che però è vicinissimo a Furlan, svincolatosi dal Lumezzane (Bleve è l'alternativa a questa possibilità).

Inoltre, Meluso vorrebbe cedere alcuni calciatori.

Innazitutto, il difensore centrale Vinetot (su di lui l'interesse di Taranto, Reggina, Monopoli e Cosenza) e il centrocampista Arrigoni (seguito dal Cosenza). Rifiutata l'offerta, che sembrava allettante, da parte della Cremonese per il difensore Cosenza: lui è incedibile. Infine, i giallorossi continuano a seguire l'attaccante Musto, giovane bomber in forza al Gubbio (su di lui resta l'interesse del Cosenza). Ma, a queste trattative, se n'è aggiunta una nelle ultime ore: il Lecce è interessato a Marconi, attaccante in forza all'Alessandria. Sul giocatore ci sono anche le attenzioni di Fano, Piacenza e Bassano ma il Lecce sembra essere in vantaggio.

La carriera di Michele Marconi

Potrebbe essere Marconi il rinforzo in attacco che il Lecce cerca. Marconi, classe '89, è una punta centrale ed è cresciuto nell'Atalanta, squadra con cui ha anche esordito e con la quale ha segnato anche 1 rete in serie A.

I migliori video del giorno

Marconi, infatti, vanta 7 presenze e 1 rete nella massima serie italiana (tutte le presenze sono state fatte con l'Atalanta). Poi, il passaggio al Grosseto, in serie B, squadra con cui gioca solo 5 gare.

Successivamente, Marconi ha sempre giocato in Lega Pro. Passa prima al Lumezzane, segnando 2 reti in 19 gare. Nel gennaio 2010 il passaggio al Lecco dove segna 2 reti in 12 match. Al Pavia, nella stagione 2010- 2011 ha poco spazio e gioca solo 5 gare da titolare: in tutto 16 presenze e 1 rete. Poi a Gennaio passa al Pergocrema dove segna 3 reti in 12 gare. Nella stagione 2011- 2012 il passaggio alla Spal: 17 presenze e 1 sola rete siglata. L'anno successivo la cessione al Venezia, squadra con cui (nella vecchia serie C2) colleziona 20 reti e realizza 1 solo gol. Dal 2013- 2014 è all'Alessandria ed in 3 campionati e mezzo ha collezionato 104 presenze e 24 reti. Quest'anno, però, ha avuto pochissimo spazio e potrebbe essere ceduto: il Lecce è pronto. #Calciomercato #Serie C #Sport Lecce