Non c'è neanche il tempo di godersi il sole salentino, che già una nuova perturbazione è dietro l'angolo. La neve caduta copiosamente sulla penisola salentina nei giorni scorsi ha creato danni all'agricolutra e tanti disagi ai cittadini. Le scuole hanno riaperto soltanto oggi, giovedì 12 gennaio, dopo 3 giorni di chiusura forzata a causa del maltempo. Dunque, tutto riprende letamente, ma una nuova perturbazione è pronta a giungere sulla provincia di Lecce. Stavolta non si prevedono nevicate, nè freddo artico (anche se le temperature si abbaseranno), ma tanta pioggia con diffusi temporali.

La pressione atmosferica è in forte calo sull'Italia.

Ciò è dovuto al veloce avvicinamento verso il mar mediterraneo di un fronte freddo che sta interessando in queste ore tutte le zone del Nord Europa. Il movimento del fronte freddo continuerà verso il Sud Europa e alla fine del week end porterà piogge, venti forti e temporali sul Salento. Dapprima saranno interessate le zone del Nord Salento e successivamente tutta la penisola salentina.

Le previsioni: piogge e temporali in arrivo

L'aria in arrivo, chiamata "Burian", interagendo con il mare, formerà dei centri di bassa pressione. Le temperature caleranno repentinamente, anche se non si avranno picchi sotto gli 0 gradi, dopo il miglioramento di venerdì e sabato. Si passerà dai 14- 15°C di venerdì ai 7-8 ° C di domenica- lunedì. Le piogge cominceranno ad esserci già da domenica sera.

Venerdì e sabato dovrebbe ancora resistere il beltempo, prima dell'inizio delle piogge.

I migliori video del giorno

Il picco di piogge e temporali è previsto sul Salento tra domenica notte e la mattinata di lunedì. Le piogge saranno anche abbondanti e saranno presenti soprattutto nella zona Sud Orientale della penisola salentina. Le temperature, come detto, caleranno: si terranno, però, su livelli molto più alti dei giorni scorsi (sempre attorno ai 10 ° C la temperatura massima e vicina ai 7-8 ° C quella minima). Il vento soffierà in modo forte da Sud, creando anche delle mareggiate. Insomma, una nuova perturbazione è vicina al Salento e arriverà tra domenica e lunedì.