Il calciomercato è ufficialmente aperto da sabato 1 luglio e terminerà giovedì 31 agosto 2017 alle ore 23:00. Dunque, è stata appena passata la metà della sessione estiva di mercato e tanti tifosi e addetti ai lavori iniziano a fare il resoconto delle operazioni di mercato concluse finora. L'attenzione in questo articolo è rivolta alle trattative delle società del girone C di Serie C. Sono partite forti sia il Catania che il Lecce, per poi rallentare nei giorni scorsi.

Le pagelle del calciomercato

Akragas 5: al momento, secondo gli addetti ai lavori, quella siciliana è tra le squadre che rischia maggiormente la retrocessione.

Già essere in Serie C è un successo dopo il rischio della non iscrizione. Nessun colpaccio sul mercato, sono solo arrivati giovani calciatori.

Bisceglie 6-: la società pugliese sta lavorando abbastanza bene sul mercato. Markic è un colpo di cui si parla tanto, c'è curiosità per vederlo all'opera.

Casertana 6: gli acquisti di Alfageme e Benassi danno valore alla rosa. Piazzati anche dei colpi per giovani interessanti come l'attaccante Tripicchio e il difensore Donnarumma.

Catania 7: i siciliani puntano a vincere il campionato. E' cambiata molto la rosa. Gli acquisti di Lodi, Curiale, Aya promettono bene. Adesso manca una punta e la rosa è praticamente completa. E' una delle big del girone.

Catanzaro 6,5: mezzo voto in più per la nuova proprietà che dopo aver prelevato la società calabrese, si è mossa subito e bene sul mercato.

I migliori video del giorno

In attacco è arrivato un bomber di sicuro affidamento come Infantino, è stato ceduto Tavares alleggerendo il budget. Importanti anche gli arrivi di Benedetti e Spighi. La sensazione è che nei prossimi giorni arriveranno altri calciatori importanti.

Cosenza 6,5: l'acquisto di Caccavallo è un valore aggiunto. Bene anche l'arrivo di Loviso. Si prevedono operazioni di mercato nei prossimi giorni

Fidelis Andria 5,5: aver perso Aya in difesa, è un duro colpo. Inoltre, in entrata non sono arrivati grandissimi nomi, ad esclusione di Quinto, ex Foggia. La rosa, a detta dei più, si è indebolita rispetto allo scorso campionato.

Racing Fondi 5,5: la rivoluzione estiva ha trasformato la squadra. E' difficile da capire come si comporterà una rosa stravolta e con moltissimi volti nuovi.

Juve Stabia 5,5: è in corso un ridimensionamento della rosa. La squadra al momento resta comunque competitiva per i play off, resta da capire se partiranno altri calciatori importanti.

Lecce 7-: aver confermato i vari Perucchini, Cosenza, Caturano, Mancosu, Torromino, Pacilli, Costa Ferreira, è già un passo avanti.

A una rosa forte, si sono aggiunti calciatori di categoria come Marino, Di Matteo, Di Piazza su tutti. Buono anche il lavoro in uscita, con tanti esuberi ceduti: questo ha permesso un alleggerimento importante nella voce stipendi. Manca un regista: sarebbe la ciliegina sulla torta.

Matera 5: pochi acquisti e anche non esaltanti e cessioni importanti come quelle di Ingrosso e di Infantino. Inoltre, potrebbero partire calciatori del calibro di Strambelli e Di Lorenzo, seguiti da squadre di categoria superiore. In entrata, è di spessore soltanto il colpo Giovinco, almeno sulla carta.

Monopoli 6,5: l'entusiasmo a Monopoli è alto e gli abbonamenti hanno raggiunto quota 910. E' stata costruita una rosa importante, con gli arrivi tra gli altri di gente del calibro di Paolucci per l'attacco, Bifulco in porta, Scoppa a centrocampo. Adesso le voci vorrebbero la società pugliese sulle tracce di un bomber che farebbe sognare la tifoseria ancor di più: Felice Evacuo.

Paganese 4,5: perso Reginaldo, la squadra non si è rafforzata ancora a dovere. Tanti acquisti di calciatori con poca esperienza e pochissime certezze. Al momento la rosa sembra poter puntare ad una salvezza con non poche difficoltà.

Reggina 6: la società finora si è ben comportata. Manca ancora qualche tassello, ma la rosa sembra poter ambire ad una salvezza tranquilla.

Sicula Leonzio 6,5: la società neopromossa ha lavorato moltissimo sul mercato. Gli arrivi sono innumerevoli: da Gianola per la difesa a Tavares per l'attacco; dall'esperto centrocampista Marano al portiere Narciso. Al momento, la Sicula Leonzio è una squadra da non sottovalutare.

Siracusa 5,5: la squadra è rimasta importante, ma non ci sono grandi acquisti. Acquistati tanti giovani, c'è da capire come si comporteranno.

Trapani 6,5: ha perso Coronado, ma ha acquistato calciatori importanti come, tra gli altri, Reginaldo e Silvestri. Il colpaccio è stato fatto a centrocampo, con l'arrivo di Taugourdeau.

Virtus Francavilla 6: la società si è ben comportata, nonostante la rivoluzione dovuta alla perdita del tecnico Calabro e del diesse Trinchera. La rosa sembra competitiva e può puntare nuovamente ai play off.