Come da tradizione, la sera del 14 agosto in tantissimi attendevano i fuochi d'artificio previsti alla fine dei SS. Martiri a Otranto. Per l'evento erano arrivate persone da ogni parte del Salento, tanti turisti e non mancavano anche dei pullman arrivati da province pugliesi e lucane. Tutta l'attesa, però, è stata vana. Le autorità competenti, a causa delle avverse condizioni meteo, hanno deciso di non autorizzare lo spettacolo pirotecnico sul mare. Le polemiche sono state tante e immediate: sui social non sono mancati coloro che non hanno condiviso la decisione e l'hanno criticata aspramente. Sulla pagina Facebook del comune idruntino si contano circa 200 commenti, molti dei quali di critica.

In realtà la decisione è stata condivisibile eccome, visto che su Otranto il vento quella sera era davvero forte e c'era il rischio di creare disagi e/o provocare danni. Le polemiche sono proseguite fino alle 12 di oggi, mercoledì 16 agosto, quando sulla pagina facebook ufficiale del Comune di Otranto è apparso questo comunicato: "Lo spettacolo pirotecnico previsto lunedì scorso per i festeggiamenti di SS. Martiri di Otranto, poi annullato per avverse condizioni meteo, è stato programmato per sabato 19 agosto. Si svolgerà al termine del concerto del gruppo musicale "Papaveri Rossi" previsto per ore 21 presso Largo Porta Alfonsina, alle 23.30 circa."

Sabato vento più basso

La scelta è ricaduta sulla serata di sabato quando dovrebbe abbassarsi nettamente il vento che invece è stato presente in questi giorni [VIDEO].

Si passerà da vento con raffiche oltre i 30 km orari ad un vento leggerissimo, proveniente da Sud, di circa 10 km orari. Questo permetterà anche un innalzamento delle temperature nel prossimo week end, anche se non si arriverà ai record delle scorse settimane [VIDEO]. Le temperature massime arriveranno a 33 gradi tra sabato e domenica e quindi saliranno di 3-5 gradi rispetto al giorno di Ferragosto.

La Tramontana lascerà il Salento soltanto per poco tempo, prima di tornare con molta forza lunedì mattina quando si prevede una vera e propria bufera di vento, con raffiche che supereranno anche i 40 km orari. Per domenica, l'abbassamento delle temperature, anche a causa del forte vento, sarà netto: ben 7-8 gradi di meno rispetto ai giorni precedenti. Infatti, lunedì la temperatura minima resterà vicina ai 20 gradi mentre la massima si abbasserà a 26 gradi circa su tutta la penisola salentina. Per lunedì è probabile anche che si verifichi qualche acquazzone locale.