Premio importante per alcune scuole salentine [VIDEO]. Non si tratta di un riconoscimento normale, ma di un premio che arriva direttamente dai dati di Eudoscopio 2017. La rilevazione, organizzata dalla Fondazione Agnelli, rielabora i voti dei neodiplomati alle Università. La statistica si basa sulla qualità de capitale umano. Dunque, qual è la #Scuola salentina che prepara meglio i propri ragazzi per la carriera universitaria? Due scuole della provincia di Lecce [VIDEO] si confermano ai primissimi posti della statistica Eudoscopio. Le scuole che hanno ottenuto i risultati migliori in provincia di #Lecce, in base agli indirizzi, sono:

  • Licei classici: Palmieri (Lecce);
  • Licei scientifici: De Giorgi (Lecce);
  • Licei Linguistici: Vanini (Casarano);
  • Scuole ad indirizzo Socio Psico Pedagogico: Siciliani (Lecce);
  • Scuole a indirizzo economico: Cezzi De Castro (Maglie);
  • Scuole a indirizzo Tecnologico: Antonio Meucci (Casarano).

Il podio negli istituti scolastici

Per quanto riguarda il liceo classico, come detto al primo posto si piazza il Palmieri di Lecce, con un voto molto alto (71,58 punti), al secondo posto il Capece di Maglie (66,68 punti) e chiude il podio lo Stampacchia di Tricase (66,06).

Per le scuole a indirizzo linguistico, dopo il Vanini di Casarano si classificano il Capece di Maglie ed il Siciliani di Lecce. Quest'ultimo istituto è primo tra le scuole ad indirizzo Socio Psico Pedagogico, seguito dal Don Tonino Bello di Copertino e dall'Aldo Moro di Maglie.

Tra i licei scientifici il De Giorgi di Lecce primeggia con ben 74,7 punti (che registra il punteggio massimo di tutte le scuole sotto la voce "indice fga"), mentre il Da Vinci di Maglie segue al secondo posto. Terzo in questa speciale classifica, il Banzi Banzoli di Lecce. Tra gli istituti a indirizzo economico primeggia il Cezzi De Castro di Maglie, al secondo posto c'è il De Marco di Casarano e al terzo posto il Salvemini di Alessano. Tra gli istituti a indirizzo tecnologico, primo il Meucci di Casarano, secondo il Mattei di Maglie, terzo il Salvemini di Alessano.

Insomma, arrivano belle soddisfazioni per alcune scuole salentine: non per tutte, visto che non pochi istituti hanno ottenuto punteggi molto bassi. Alcuni istituti, infatti, non sono riusciti a raggiungere neanche i 50 punti e alcuni istituti (soprattutto tra le scuole a indirizzo Socio Psico Pedagogico) sono rimasti sotto i 45 punti. #Lavoro giovani