Valerio Staffelli e la sua troupe sono tornati a verificare se alcuni negozi di parrucchieri gestiti da cinesi a Milano emettono le ricevute fiscali ai loro clienti, a distanza di diverso tempo da un precedente servizio dove si evinceva la consuetudine di staccarne ben poche. E gli inviati di Striscia la Notizia hanno constatato che la situazione non è cambiata. Le tre attività monitorate emettono un numero di ricevute fiscali molto inferiore al numero degli avventori che durante il giorno si avvicendano nei locali in questione. E Staffelli ha deciso di andarglielo a dire.

La visita ai parrucchieri presunti evasori

Staffelli si è recato nei saloni in questione, contestando ai titolari di fare ben poche fatture. Nel primo locale ha trovato una signora cinese, che ha negato ogni addebito, sostenendo di fare la ricevuta a tutti i clienti, e addebitando alla crisi il basso numero di fatture emesse. Ignorando che gli uomini di Striscia avevano sorvegliato il locale, contando il numero dei clienti entrati nel locale e confrontandolo con il numero delle fatture rilasciate, la donna prova a giustificarsi.

Inizialmente si mostra comprensibilmente a disagio davanti alle telecamere, ma il servizio si conclude con un sorriso. Nel secondo salone visitato i titolari hanno eluso le domande, hanno reagito spegnendo la luce del locale e ignorando gli inviati di Striscia, dopodiché hanno chiuso il negozio e se ne sono andati, senza rilasciare nessuna affermazione.

La parrucchiera cinese infuriata

Nel terzo locale visitato gli inviati della celebre trasmissione di Canale 5 sono stati meno fortunati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Accusata di aver fatto poche ricevute la titolare del negozio si mostra da subito molto nervosa, e inizia ad inveire contro un cameraman. Li invita ad andarsene e inizia a colpire l'operatore video, arrabbiandosi sempre di più. Nel frattempo entra nel locale anche un uomo, probabilmente il consorte della parrucchiera, e anche lui inizia a chiedere a Staffelli di andarsene. Ma ormai la donna ha perso il lume della ragione, e anche una volta che gli uomini di Striscia sono usciti in strada continua ad inveire contro di loro, fino all'arrivo della Polizia, intervenuta prima che la situazione degenerasse completamente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto