Jorge Lorenzo, uno dei top rider delle ultime stagioni in motogp, è chiaramente in difficoltà dopo il suo passaggio in ducati. Fino ad adesso i risultati sono ampiamente sotto le aspettative. Complice anche qualche gara bagnata o "umida", che come ben sappiamo non sono il suo punto di forza, Jorge ha solamente conquistato un podio. Nella "sua" Jerez, in Spagna, l'unico lampo di luce per il pilota spagnolo in questa avventura ducati.

Ma la moto c'è, eccome se c'è. Dovizioso è in piena lotta per il titolo mondiale e Danilo Petrucci nelle ultime gare è sempre salito sul podio o lottato per le posizioni di vertice.

Il problema è la capacità di adattamento, mancanza di feeling verso una moto che richiede uno stile di guida totalmente opposto al suo.

Il campione spagnolo ha da sempre guidato "moto scorrevoli": nelle categorie inferiori, 125 e 250 ha vinto i mondiali con l'Aprilia, che può essere definita la "yamaha italiana". In motogp ha guidata sempre e solo la yamaha, prima della ducati. La casa dei tre diapason ha sempre fatto della percorrenza e scorrevolezza il suo punto di forza.

Verso nuovi orizzonti: honda e suzuki

Jorge Lorenzo ha un contratto biennale (faraonico) con la ducati.

Ma vari "rumors" e voci del paddock sostengono che l'avventura dello spagnolo con la ducati potrebbe terminare già quest'anno. La suzuki sarebbe una valida alternativa. Sarebbe stata proprio la casa giapponese a contattare Jorge.

Dal punto di vista tecnico sarebbe la soluzione migliore: una moto lineare, molto simile alla Yamaha. Lo stesso Andrea Iannone, che fino ad ora non si è trovato, ha dichiarato che la suzuki ha come punto di forza l'estrema "maneggevolezza".

Una moto giapponese, similare alla yamaha, con cui Jorge Lorenzo è sempre andato molto bene.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Valentino Rossi

Ma sempre più insistente, invece, è la pressione di Honda per il campione spagnolo.

Nei giorni scorsi, è stato dichiarato, come già lo scorso anno la honda ha cercato Jorge, prima che decidesse di andare in ducati. Ai vertici honda, piace molto come pilota, ma un anno fa fu proprio Marc Marquez a porre il suo veto.

Stavolta sarebbe diverso, la sostituzione di Dani Pedrosa sembra sempre più vicina e allo stesso Marquez non dispiacerebbe avere Jorge come compagno di squadra. In passato, esattamente nel 2015, i due mostrarono grande "affiatamento" nonostante fossero in team diversi.

Lorenzo approderebbe in honda, da sempre al top nel motomondiale.

Secondo i vertici honda si andrebbe a creare una delle coppie più forti di tutti i tempi. Per i fans di Valentino Rossi significherebbe la consacrazione del "biscottone".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto