In attesa di nuove presentazioni e lanci sul mercato nel 2018, andiamo a vedere come le varie case automobilistiche intendono rinnovare i rispettivi showroom. In un mercato come quello dell'auto in cui le richieste sono sempre più esigenti, le case costruttrici hanno annunciato per il prossimo anno circa 100 novità tra nuovi modelli, restyling e aggiornamenti di gamma. E così, le varie società si sono messe al lavoro per portare a termine, nel prossimo anno, i seguenti progetti:

  • Gruppo FIAT-Chrysler utilizzerà parte delle sue risorse per continuare a rilanciare il mito dell'Alfa Romeo con i modelli Suv Stelvio e Alfa Romeo Giulia.
  • Ford punta a rinnovarsi con la linea Vignale che sarà presente su tutte le prossime vetture.
  • Maserati lancerà nuovi modelli super lusso.
  • Hyundai punterà tutto sul nuovo brand Luxury con marchio Genesis.
  • Dacia Duster, il Suv economico, si rinnoverà per stare al passo con la concorrenza.

In continua crescita, intanto, risulta il mercato relativo ai Suv compatti e ai piccoli Crossover, molto apprezzati dalla clientela che li considera molto più eco-compatibili per la tutela ambientale rispetto ai modelli più grandi.

Inoltre è molto apprezzata la fascia di prezzo di queste auto che risultano più economiche, con tariffe inferiori ai 20.000 euro.

Alfa Romeo pronta al rilancio

La Fiat, come abbiamo accennato in precedenza, investirà molto sul rilancio dell'Alfa Romeo, che già in questi anni ha dato prova di poter competere ad armi pari con i grandi marchi tedeschi. Arriverà un nuovo restyling con nuovi optional per tutta la gamma Alfa Romeo Giulia. Si attendono diverse innovazioni su Giulia Ti Sport, che dovrebbe presentare cerchioni con 19 pollici in alluminio, e il pacchetto "Ti sport Performance" che prevede sospensioni attive e un differenziale rivisto.

Per gli amanti dell'eleganza e della comodità, invece, arriverà Giulia Ti Lusso con interni in legno di noce chiaro, che dovrebbe essere un vero e proprio "gioiellino" del mercato automobilistico italiano. Parlando di Suv, è già stato annunciato un rilancio di Stelvio con un nuovo design più accattivante e un motore all'avanguardia. Per gli appassionati dell'azienda del Biscione che non gradiscono una vettura grande come Stelvio, ma che al contempo non vogliono rinunciare all'eleganza, entro la fine del 2018 dovrebbe arrivare il primo Suv compatto Alfa, Baby Stelvio.

Probabilmente non sarà questo il nome con cui verrà immesso sul mercato, ma ci si attende che ottenga buoni risultati, soprattutto perché dovrebbe essere presentato insieme alla nuova Giulietta. Infine, quasi certamente non vedremo in Italia Brennero, che sembra destinato al mercato cinese e statunitense.

Segui la nostra pagina Facebook!