Ennesima variazione che coinvolge le autovetture ed il loro allestimento interno. Passano gli anni ed il sempre crescente bisogno di sicurezza stradale porta anno dopo anno a svariate modifiche obbligatorie per tutti i veicoli in circolazione. Questa volta a fare l'ingresso in maniera obbligatoria a bordo dei veicoli sarà il nuovo sistema eCall, il quale è stato ritenuto fondamentale per la sicurezza dei guidatori.

Il nuovo sistema avrà il compito di vegliare sulla sicurezza degli automobilisti, accompagnandoli silenziosamente per tutta la durata di un qualsiasi tragitto.

Il nuovo sistema eCall farà da Angelo custode

Ideato per 'vegliare' sugli automobilisti ed intervenire in caso di eventuale bisogno, il nuovo sistema eCall sarà obbligatorio a partire dal prossimo 31 marzo 2018. Al momento, il provvedimento che prevede la sua obbligatorietà a bordo dei veicoli, coinvolge solo ed esclusivamente le macchine di nuova produzione.

Il sistema di emergenza eCall è stato studiato al fine di vegliare sull'incolumità dell'automobilista e dei suoi passeggeri, monitorando passo dopo passo tutti gli spostamenti attraverso un localizzatore GPS integrato; in caso di incidente il sistema invierà l'immediata richiesta di soccorso. Tra i servizi previsti dal nuovo sistema, sarà integrata anche una funzione che permette di ricevere una chiamata al fine di verificare lo stato di salute degli occupanti e segnalare in caso di necessità, malore o altra esigenza, l'eventuale emergenza direttamente al numero unico di pronto intervento 112.

E per la privacy?

Il sistema eCall raccoglierà e custodirà in anonimato tutti i dati raccolti, utilizzandoli solo ed esclusivamente in caso di bisogno. Sarà possibile indicare eventuali dati accessori come il tragitto di viaggio, numero di passeggeri ed eventuali anomalie del veicolo. Il sistema è stato reso obbligatorio per tutti i veicoli al fine di salvaguardare gli automobilisti. Secondo alcune stime, il servizio di chiamata d'emergenza a bordo dei veicoli avrebbe già riscontrato notevoli risultati nel vecchio continente, riuscendo a salvare numerose vite umane.

A bordo di alcuni veicoli il sistema di chiamata d'emergenza è già presente

Anche se il provvedimento rende obbligatoria l'installazione a bordo delle nuove auto a partire dal 31 marzo 2018, a bordo di alcuni veicoli questo sistema e già presente grazie all'adesione ad alcuni pacchetti assicurativi, spesso utilizzati anche come garanzia delle polizze Rc Auto. Non si esclude che l'installazione del sistema eCall venga resa obbligatoria anche sui restanti veicoli in circolazione sul territorio italiano, ma al momento non risultano disposizioni in merito.

Il provvedimento relativo alle auto nuove è stato ufficializzato ad inizio anno ma la scadenza indicata ormai è davvero alle porte. E' l'ennesima rivoluzione del comparto auto?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto