Una vera e propria tragedia quella accaduta alle porte di Roma a seguito dell'esplosione di una stazione di servizio ed una autocisterna carica di carburante. Il grave fatto di cronaca nera sarebbe accaduto in pochi istanti [VIDEO], la tragedia si è consumata presso un distributore di carburanti situato sulla via Salaria in direzione di Roma, precisamente nei pressi di Passo Corese. Secondo quanto trapelato dalle agenzie di stampa, sembrerebbe che all'interno della stazione di servizio sia divampato un incendio che ha successivamente provocato due potenti esplosioni, le quali hanno fatto perdere la vita a 2 persone e ferendone altre 17.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Due violente esplosioni a seguito di un incendio divampato all'interno di una stazione di servizio

Ancora non sono state accertate le cause dell'incendio che hanno coinvolto la stazione di servizio situato sulla via Salaria.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che l'incendio si sia esteso [VIDEO] coinvolgendo il deposito carburanti della stazione di servizio prima, ed una autocisterna che sta rifornendo l'area di servizio dopo. L'incendio avrebbe provocato due enormi esplosioni che hanno portato alla morte di un passante e di un Vigile del Fuoco libero dal servizio. Attualmente si registrano altre 17 persone rimaste ferite a seguito dello scoppio, tra cui 7 Vigili del Fuoco e soccorritori del 118, tutti presenti sul posto poiché impegnanti nei soccorsi.

Il Pompiere deceduto aveva prestato aiuto allertando i colleghi

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che l'incendio sia scaturito intorno alle 14.30 odierne durante le operazioni di carico e scarico del carburate da una autocisterna.

Dopo il divampare dell'incendio, un Vigile del Fuoco libero dal servizio si sarebbe fermato a prestare soccorso ed allertare i colleghi: purtroppo però poco prima dell'arrivo della squadra dei Vigili del Fuoco, la violenta esplosione ha divampato le fiamme fino alla corsia parallela, uccidendo il Pompiere ed un passante che si trovava dall'altra parte della strada. Sul posto sono intervenute anche numerose pattuglie di Polizia e Carabinieri, i quali alla fine delle operazioni di spegnimento dovranno unitamente al personale del 115, indagare sull'accaduto e scoprire l'origine dell'incendio ed eventuali responsabilità. Le 17 persone ferite sono tutte attualmente ricoverate per ustioni e vari traumi dovuti all'esplosione.