Annunciate le sette finaliste dell'ambito premio Auto dell'Anno 2019, che dal 1964 viene assegnato da una commissione di esperti al veicolo più interessante proposto dalle case automobilistiche. La ristretta rosa dalla quale uscirà l'auto, che sarà proclamata vincitrice il prossimo 4 marzo al Salone di Ginevra, ha escluso in via preliminare Jeep Wrangler, Bmw Serie 3 e altre auto [VIDEO] molto apprezzate dal mercato, come Audi Q3 e Dacia Duster. Se lo scorso anno la vittoria è andata alla svedese Volvo XC40, quest'anno a partire favorita appare la Francia, con ben tre candidature su sette.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Ford

I modelli finalisti, dalla sportiva al SUV

Tra le sette candidate al premio Auto dell'Anno 2019, troviamo infatti l'Alpine A110, sportiva francese ultraleggera, la Citroen C5 Aircross, multispazio di dimensioni medie, e Peugeot 508, aggressiva berlina della casa del Leone, che ha vinto il premio già nel 2017 con la 3008 (soffiandolo per pochi voti all'Alfa Romeo Giulia).

L'industria tedesca quest'anno è rappresentata dalla Mercedes Classe A, mentre non mancano i britannici con la Jaguar I-Pace, gli americani con la Ford Focus e i coreani con la Kia Ceed. L'Italia quest'anno è assente, dopo che nelle scorse edizioni Alfa Romeo Giulia e Stelvio hanno fallito l'obiettivo.

Esclusioni eccellenti

Di certo l'Italia quest'anno non ha espresso modelli spendibili per il titolo, mentre a livello di gruppo Fca c'era Jeep Wrangler, un modello che sta facendo molto bene nelle vendite negli Stati Uniti [VIDEO], ma che in Europa deve ancora far breccia. Fa rumore anche l'esclusione della nuova BMW Serie 3, certamente una delle vetture medie più apprezzate dagli automobilisti del vecchio continente. Difficile fare un pronostico per la vittoria finale tra le sette candidate, ma la Alpine A110 appare troppo elitaria e nostalgica per strappare il titolo alle concorrenti.

Anche una eventuale elezione della Peugeot 508 risulterebbe sorprendente nell'epoca dei SUV e dei crossover (tra l'altro Peugeot ha trionfato appena due anni fa). Mercedes Classe A, Ford Focus e Kia Ceed rappresentano, invece, tre diverse interpretazioni di vettura segmento C, il più importante del mercato, e hanno quindi più di una chance. Interpreti perfette dei tempi sono poi la Citroen C5 Aircross, che risponde al gusto odierno di premiare SUV e crossover, e la Jaguar I-Pace, che aggiunge a queste qualità anche la trasmissione elettrica, soluzione che prefigura il futuro dell'automobile.