È corsa contro il tempo per Marco Sarracino ed Umberto Ranieri, che dovranno raccogliere le firme necessarie per partecipare alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Napoli. Per ora i nomi certi sono Valeria Valente, indicata dall'area renziana ed Antonio Bassolino, che ha già un passato da sindaco di Napoli e da presidente della giunta regionale. Bassolino è pronto a ritornare sulla poltrona più alta di Palazzo San Giacomo, ma non si escludono ulteriori colpi di scena.

Mancherebbe all'appello il candidato gradito all'attuale governatore Vincenzo De Luca, che sul caso Napoli ancora deve esprimersi.

Intanto le correnti si posizionano con Bassolino che perde Cozzolino, ma recupera Marciano. Valente dalla sua recupera tutto lo stato maggiore del Pd napoletano che non vede di buon occhio il ritorno di Antonio Bassolino. La deputata dem, tra l'altro potrebbe convincere anche Scelta Civica a non presentare un proprio candidato alle primarie mentre il Psi continua la sua campagna a sostegno dell'oncologo Marfella. Il 4 febbraio dovrebbero scadere i termini per la consegna delle candidature, con tanto di firme allegate mentre a marzo si apriranno le urne nei seggi allestiti dal Partito democratico e dagli altri partiti della coalizione.

L'uscente Luigi de Magistris, invece, incassa il sostegno del presidente del Consiglio comunale Pasquino e prosegue la sua azione amministrativa e politica con la speranza di restare in sella.

Caso complesso, invece, all'interno del centrodestra che ancora non scioglie la riserva su Gianni Lettieri, l'attuale leader d'opposizione che tenta la scalata. Per ora Lettieri ha solo il disco verde di Stefano Caldoro, mentre Forza Italia ancora deve esprimersi. Quanto ai Fratelli d'Italia, invece, il loro nome sul tavolo è il deputato Marcello Taglialatela e tutto lascia presagire ad una corsa solitaria.

Stesso scenario, insomma di Salerno, dove lo strappo tra Forza Italia e Fratelli d'Italia è sempre più profondo. Nel capoluogo salernitano, in campo ci sono Antonio Iannone per Fdi e Gaetano Amatruda con Forza Italia, Nuovo Psi e Noi con Salvini.

Segui la pagina Elezioni Politiche
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!