Questa notizia fa rabbrividire tutti gli "Onesti" d'Italia, che sono la maggioranza del popolo. Gli "Onesti" di questo paese rispettano le regole che la Costituzione Italiana ha stabilito nel dopoguerra; essi manifestano sempre civilmente il loro dissenso verso le iniquità, che spesso vengono partorite dai vari poteri dello Stato: potere legislativo, (parlamento), potere esecutivo, (governo ), e potere giudiziario, (magistratura).

Gli "Onesti" pagano sino all'ultimo centesimo, ciò che è dovuto per l'amministrazione di uno Stato che garantisca, almeno, tutti i minimi standard di welfare, vivibilità, civiltà e libertà di espressione e di impresa. Gli "Onesti" rifuggono dal populismo, esternato da vari leader, che sta "montando" a causa di sfacciate decisioni politiche non condivise! Essi hanno un forte senso di solidarietà e di carità verso chi è in difficoltà, ma generalmente amano operare in silenzio e/o senza clamori eccessivi!

Tutti questi comportamenti sopra descritti, non sono dettati da viltà, paura, ignavia, sottomissione o qualunquismo! Gli "Onesti" adottano questi comportamenti perché "innati" nel proprio essere, e derivanti dall' educazione ricevuta da una progenie ancor più onesta. Questa "maggioranza" del popolo Italiano, nella sua più umile modestia, vuole dare un esempio, con la propria vita vissuta ed i propri comportamenti, a coloro che ci rappresentano e ci amministrano, a coloro che sono stati eletti, (e nominati dai partiti), al fine di rendere più equa e felice la vita di un Popolo!

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Grazie alla cultura "globalizzata" ed "estesa", grazie ai più moderni canali di comunicazione, (internet, blog, e lettura di testi), gli "Onesti" stanno comprendendo, purtroppo, come la maggioranza degli atti dei 3 poteri dello stato, sono tutti concentrati al mantenimento dei super privilegi a favore di una "casta" anacronistica e sfuggente: perfino l'ultima delibera per depennare i vitalizi agli ex parlamentari, condannati dopo i tre gradi di giudizio, votata sempre dalla stessa "casta", è un'autentica presa in giro verso il popolo "elettore"!

(Basta leggerne l'articolato ed il contenuto).

Il Popolo degli "Onesti" chiede a gran voce l'eliminazione degli indegni vitalizi, (passati e presenti); i conti dell'Inps non riescono nemmeno a tutelare i restanti 100.000 esodati e "salvaguardati" dalle 6 leggi varate dai Ns/ governi dal 2012 al 2014! Quanto tempo ancora occorrerà per "aprire le menti" dei Ns/ rappresentanti e convincerli che le risorse si possono trovare facilmente tramite una semplice ed equa re-distribuzione delle stesse risorse a disposizione?

E bene ricordare che si spendono 850 miliardi all'anno per mandare avanti questa grande famiglia ….. Sarà forse il caso, che la "ragioneria dello Stato", invece di intervenire sui "soliti compitini", dettati dal ministero dell'economia, "imponga" ai poteri dello stato una più oculata amministrazione, volta al benessere di tutti i propri figli?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto