Barbara Berlusconi e Adriano Galliani non si sono mai amati più di tanto. La giovane e intraprendente figlia del presidente Silvio Berlusconi, scalpita per trovare maggior spazio e soprattutto per avere voce in capitolo sulle decisioni della società. Dall'altra parte, l'esperto e navigato "geometra" non ha alcuna intenzione di lasciare in balia della giovane Berlusconi la società con cui ha vinto tutto in 30 anni di onorata carriera.

Ora bisogna tirare le somme. Il Milan ha investito molto nel calciomercato estivo: sono stati spesi circa 90 milioni per acquistare i vari Bacca, Bertolacci, Luiz Adriano, Romagnoli e Kucka. Al posto di Inzaghi, è stato scelto come nuovo tecnico Sinisa Mihajlovic. Ad oggi, questi nuovi innesti, non sono stati in grado di dare quello sprint che manca in casa da Milan "da tanto ma tanto tempo". Una squadra situata all'ottava posizione nella classifica a meno 10 dalla dalla zona Champions League. La strada è lunga, molte sono le partite (un girone intero) e queste settimane danno la possibilità di rimediare agli errori estivi in casa Milan.

Ore intense per il calciomercato: ancora niente all'orizzonte

Tanti i nomi che scorrono in via Turati: giovani promesse, volti conosciuti e giocatori in via d'uscita. il Milan è tornato alla carica per Roberto Soriano, centrocampista italo-tedesco della Sampdoria. Molte le squadre interessante al giovane e talentuoso Soriano, ma nelle ultime ore è tornato sotto Adriano Galliani, che entro la fine del Calciomercato vuole regalare una gioia al suo mister.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Dopo l'ottima prova contro la Roma, Kevin Prince Boateng, che già da molte settimane si allenava con la squadra, è tornato ufficialmente un giocatore del Milan." A volte ritornano".

Molti i giocatori tentati ad abbandonare Milanello. La Roma, nelle ultime ore, ha dichiarato di volere fortemente l'italo-egiziano El Shaarawy in forza nelle file del Monaco. Rincorso, acquistato e ora scaricato: questa è la storia che lega il Milan ad Alessio Cerci.

Ormai è questione di ore per il trasferimento di Cerci al Genoa. Raggiunto l'accordo tra le società, manca solo la risposta del fondo d'investimento qatariota che detiene parte dei diritti economici sul cartellino del centrocampista.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto