Quella interista sarà un'estate bollente. Da qui a fine agosto, l'Inter può sperare ancora nella difficile lotta scudetto e poi giocarsela in Europa League. Quello di agosto potrebbe essere l'unico trofeo possibile per Antonio Conte al suo primo anno da allenatore dell'Inter. Alla prima stagione con un club Conte ha sempre portato a casa un trofeo. Quest'anno la strada è più complicata, ma non impossibile. In campionato la sua squadra si trova a 8 punti dalla vetta e ha davanti a se due avversarie come Juventus e Lazio che continuano a correre, ma la sua Inter non molla. Resta da proteggere il terzo posto in classifica ed evitare l'assalto finale dell'Atalanta, ci sono gli ottimi numeri raccolti fin qui, i migliori dalla stagione 2009-2010, e infine c'è l'Europa League.

Ed è proprio la coppa d'agosto che spinge Antonio Conte a non abbassare la guardia.

L'Inter non può permettersi errori

Per arrivare ad alzare almeno un trofeo in questa stagione, l'Inter dovrà dare il massimo ad ogni gara e farsi trovare pronta all'appuntamento più importante di agosto. Dopo il primo trofeo sfumato, e parliamo della Coppa Italia dove i nerazzurri sono stati eliminati dal Napoli in semifinale, in Europa League non sono permessi errori. La Serie A sarà, perciò, un ottimo allenamento per arrivare al massimo della forma nella gara secca contro il Getafe. Gli spagnoli non dovranno essere sottovalutati, la gara da dentro-fuori è un grave pericolo se non affrontata con la giusta determinazione.

L'Inter è tra le favorite in Europa League

Antonio Conte dovrà sfruttare il campionato di Serie A per fare un po' di turnover, come quello visto nella gara casalinga contro il Brescia. Tutto questo per non fare stancare troppo i giocatori, considerando anche le giornate molto afose di luglio, e per tenere alta la tensione di tutta la rosa a sua disposizione.

Nel frattempo i pronostici dicono che l'Inter è una delle favorite in Europa League: davanti a lei solo il Manchester United, mentre alle sue spalle ci sono il Wolverhampton e il Bayer Leverkusen.

L'Inter spera di avere Sanchez in Europa

Dopo la straordinaria prestazione nel 6-0 contro il Brescia, Alexis Sanchez potrebbe risultare una pedina fondamentale in Europa per Conte.

L'Inter vorrebbe tenerlo ad agosto e per tutto il prossimo anno, ma l'accordo con il Manchester United è fino al 6 del prossimo mese. Ciò significa che Sanchez potrà giocare le restanti partite di campionato e la gara di Europa contro il Getafe per poi tornare alla base. Ma l'Inter non molla: Marotta e Ausilio sperano di trovare l'accordo con i Red Devils per avere Sanchez fino alla fine di agosto e, su richiesta di Antonio Conte, anche per la prossima stagione, soprattutto se Lautaro Martinez prenderà il volo per Barcellona.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!