Ripartire è la parola d'ordine in casa Lazio dopo la sconfitta in rimonta subita a Bergamo contro l'Atalanta e il -7 dalla Juventus prima della classe che nell'anticipo della 28^ giornata ha regolato con un 4-0 il Lecce di Liverani. I biancocelesti di Simone Inzaghi devono riscattare la delusione per il k.o del "Gewiss Stadium" ma hanno un'altra gara sulla carte molto impegnativa, questa volta contro la Fiorentina di Beppe Iachini, 13esima in classifica al pari del Torino a 31 punti, reduce dall'1-1 con un Brescia in piena lotta salvezza.

Inzaghi senza Leiva e Cataldi, Correa vicino al forfait: la probabile formazione dei biancocelesti

Per la Lazio Adam Marusic è rientrato in gruppo ed è stato convocato per la gara con i viola, difficile però che venga schierato in campo dall'inizio. Recupera anche capitan Stefan Radu, l'affaticamento è già alle spalle ma, anche lui come l'esterno montenegrino, non verrà rischiato come titolare: al suo posto è pronto Bastos, che completerà il terzetto difensivo insieme ad Acerbi e Patric. A centrocampo è certa l'assenza di Lucas Leiva, ancora alle prese con problemi al ginocchio operato durante il lockdown mentre Cataldi, nonostante la distorsione alla caviglia rimediata nella ripresa contro la Dea, ha recuperato ed è arruolabile così come Joaquin Correa, uscito anzitempo a Bergamo.

L'argentino farà coppia con il capocannoniere del campionato Ciro Immobile, rimasto a digiuno di gol tre giorni fa. Solo panchina per Felipe Caicedo, non faranno parte della contesa Luiz Felipe, Adekanye, Raul Moro e il lungodegente Senad Lulic.

Iachini torna al 3-5-2: squalificati Caceres e Chiesa, Ribery-Cutrone coppia d'attacco

Con Iachini squalificato la Viola in panchina avrà il vice Carillo. La Fiorentina ritornerà al 3-5-2 mettendo in soffitta per ora il 4-3-3: out Caceres e Chiesa, fermati dal Giudice Sportivo, davanti al polacco Dragowski, linea a tre Milenkovic-Pezzella-Ceccherini, con Igor a insidiare quest'ultimo per un posto da titolare.

Sulle corsie laterali Lirola a destra e Dalbert a sinistra: in alternativa fuori l'ex interista con Igor ad agire a tutta fascia. In mediana il trio Duncan-Pulgar-Castrovilli, tandem d'attacco Frank Ribery e Patrick Cutrone, con Vlahovic che dovrebbe accomodarsi in panchina.

Fiorentina e Torino ultime chiamate per la Lazio, Viola a caccia di punti salvezza

Fiorentina questa sera e Torino martedì sono un crocevia fondamentale per le residue chance scudetto degli aquilotti: battere la formazione viola però non sarà affatto semplice: Pezzella e compagni giocano un discreto calcio e hanno tutta l'intenzione di tirare un brutto scherzo ai biancocelesti, mettendo in cascina punti salvezza importanti.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!