Ancora una sconfitta per il Crotone del tecnico rossoblu Giovanni Stroppa che, contro il Cagliari, ha incassato la terza sconfitta in trasferta della stagione. Nonostante l'ottima prestazione degli "squali" il risultato maturato al "Sardegna Arena" (4-2) non ha fatto altro che evidenziare alcune lacune del reparto difensivo, con 15 reti subite dopo appena 5 giornate. Tuttavia, la Serie A ha scoperto un nuovo talento, arrivato forse troppo tardi nel massimo campionato, ma che probabilmente farà parlare in questa stagione. Si tratta dell'autore del momentaneo vantaggio del Crotone in terra sarda, l'attaccante brasiliano Junior Messias.

Un fattorino dai piedi buoni

Arrivato in Italia nel 2011 per seguire il fratello, il brasiliano Junior Messias, ha iniziato la sua vita italiana come fattorino per una ditta di elettrodomestici e nel tempo libero ha deciso di impegnarsi giocando in un campionato amatoriale con la squadra della comunità peruviana, ma grazie alla tenacia del tecnico Ezio Rossi (ex difensore anni 80') il calciatore è arrivato al Casale realizzando ben 20 reti. Nel 2015 il passaggio al Chieri in Serie D dove realizzerà 14 reti. Nel 2017 viene acquistato dal Gozzano e con la squadra piemontese conquista la promozione in Serie C. Con il Gozzano realizza 3 reti in 19 presenze, ma l'occasione tanto arriva nel luglio 2019 quando il Crotone insieme al Ds Ursino riescono a portare in Calabria l'attaccante Junior Messias insieme ai due terzini Jeremy Petris e Jean Labert Evan's.

Protagonista indiscusso

Il classe 1991, è riuscito, insieme al compagno di reparto Simy, a trascinare il Crotone sull'olimpo del calcio "dei grandi". Protagonista indiscusso in Serie B, il brasiliano ha segnato la sua prima rete nel campionato cadetto nella partita vinta 3-0 contro il Trapani e da li non si è più fermato.

Autore anche del gol della vittoria per 1-0 nel "Derby di Calabria" contro il Cosenza, collezionando al termine della passata stagione cadetta 6 gol e 6 assist. L'esordio nel massimo campionato è arrivato alla prima giornata contro il Genoa, in trasferta, e con il susseguirsi delle partite è riuscito a risultare sempre determinante nelle azioni di gioco dei pitagorici siglando nell'ultima giornata la sua prima rete in Serie A nella gara contro il Cagliari.

Crotone, Messias titolare inamovibile

Un posto in squadra da titolare nell'undici del tecnico Giovanni Stroppa. L'attaccante brasiliano Junior Messias ha saputo adattare le sue qualità alle richieste del suo allenatore. Per lui durante l'avventura in rossoblu diversi ruoli, dall'attaccante all'esterno di centrocampo passando per il ruolo di interno. Un talento cristallino, un calciatore dotato di giocate di classe e con una tecnica che lo rende uno dei talenti maggiori in forza al Crotone in questa stagione.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!