Durante un'intervista nel programma "Circo Massimo", condotto da Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto, in onda su Radio Capital Massimo D'Alema dice la sua sul Premier Gentiloni. L'attacco a Gentiloni sul Rosatellum non lascia dubbi. D'Alema mette persino in dubbio la costituzionalità della legge. Il Rosatellum non garantirebbe la governabilità e non rappresenterebbe il paese. Proprio per questo motivo definisce il presidente del consiglio "un bugiardo" sostenendo anche che Gentiloni esce profondamente ridimensionato dopo l'approvazione della legge, Il leader di Mdp però non ne ha solo per lui ma attacca fortemente anche il segretario del Pd Matteo Renzi.

Secondo D'Alema Renzi avrebbe fatto un accordo con Berlusconi e Salvini e rischierà di fare la figura di Pinocchio con il Gatto e la Volpe. Massimo D'Alema però non si limita a queste dure accuse ma rincara la dose affermando che Renzi sarebbe un leader politico che per sopravvivere sarebbe disposto a divorare i suoi alleati, tra cui Paolo Gentiloni.

Grasso si candida con Mdp?

Nell'intervista il leader Mdp parla anche della possibile candidatura, ipotizzata nelle ultime ore, di Pietro Grasso.

"Quello che farà dipende da lui", commenta. Per il suo ruolo costituzionale e per la sua storia Grasso non può essere "tirato per la giacchetta"

Massimo D'Alema dice la sua anche sulla tanto discussa questione rinnovo della nomina a Ignazio Visco come governatore della Banca D'Italia. Matteo Renzi l'avrebbe resa obbligatoria in modo "rozzo e propagandistico" essendo stato il maggiore promotore di Ignazio Visco.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pd Matteo Renzi

Le elezioni in Sicilia e la Legge di Bilancio

Il leader Mdp non si fida ciecamente dei sondaggi ma è sicuro che in Sicilia non ci sarà un successo del PD. Parlando della questione attacca nuovamente Renzi reo di aver sfasciato il suo partito e il centrosinista. Dopo essere fuoriuscito ufficialmente dal governo con il suo partito Massimo D'Alema afferma che i membri di Mdp voteranno la legge di bilancio solo se conterrà le misure che riterranno fondamentali per il paese.

Quali saranno le future alleanze del centrosinistra? Massimo D'Alema commenta le dichiarazioni di Renzi sulla futura alleanza con Idv, Verdi e Pisapia. Con estrema durezza afferma che le dichiarazioni del segretario PD "vanno considerate per quello che sono, cioè nulla". Tanta carne al fuoco nell'intervista data da D'Alema a Radio Capital che si è aperto dicendo onestamente la sua opinione sulle tematiche più importanti della politica attuale.

Quale risonanza avranno le sua parole?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto