A quattro giorni dall'apertura delle urne per il rinnovo dell'Assemblea Regionale Siciliana si intensificano gli appuntamenti elettorali dei candidati alla carica di deputato, volti a far conoscere programmi, idee e progetti per l'isola qualora eletti a Sala d'Ercole. Costanza Castello, candidata nel collegio provinciale di Siracusa nella lista dell'UDC, partito che sostiene Nello Musumeci Presidente, è tra i più attivi nel girare comune per comune le ventuno comunità del territorio aretuseo, alla ricerca di un consenso costruito sulla base di un rapporto diretto con la cittadinanza e dell'apprezzamento personale da parte degli elettori.

Nel pomeriggio di oggi, con inizio alle ore 18,30 è previsto l'incontro con i cittadini di Augusta, presso l'azienda turistica rurale A' Palumma, sita in contrada Palomba 65 ad Augusta.

Dal porto alla zona industriale

La città megarese rappresenta uno dei luoghi più significativi della campagna elettorale regionale, per la complessità di problemi irrisolti che la caratterizzano, a cominciare dal ruolo del Porto, per il quale Costanza Castello e tutto il movimento politico che lei rappresenta si sono battuti con manifestazioni di piazza fino a pochi mesi fa, per finire con il ruolo delle aziende della zona industriale, che rappresentano una grande potenzialità di sviluppo economico ed un rilevante bacino occupazionale.

In mezzo, le tematiche del commercio e delle attività produttive, la questione del risanamento ambientale e le grandi capacità che Augusta in passato ha già dimostrato di poter esprimere se oggetto di attenzione di una classe dirigente competente e in grado di trovare soluzioni concrete ai problemi.

Programmi e idee per Augusta

"Come avvenuto già in occasione dei precedenti incontri, l'appuntamento di questo pomeriggio sarà incentrato - afferma Costanza Castello - principalmente sui programmi e sulle cose da fare. Siamo stanchi noi per primi, figuriamoci i cittadini, di ascoltare una campagna elettorale al ribasso, fatta solo di insulti e di demonizzazione degli avversari, ma priva di contenuti e di progetti per la Sicilia, che sono le cose più importanti per una terra che ha bisogno di braccia che lavorino più che di bocche capaci solo di urlare, senza poi trasmettere nulla di concreto.

Per questa ragioni invito tutti gli augustani a venirmi a sentire per partecipare insieme a questi ultimi giorni di campagna elettorale".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!