Il presidente americano Trump è deciso: la Corea del Nord va subito 'denuclearizzata' e fermata e bisogna unirsi tutti contro questa nazione per poterla spingere ad abbandonare il nucleare.

Le parole di Trump

Il presidente americano Donald Trump è appena rientrato da un suo viaggio in Asia, dove ha visitato ben cinque paesi in dodici giorni, come riporta 'Ansa.it', e al suo rientro, in un discorso dalla Casa Bianca ha dichiarato con prontezza che la Corea del Nord va fermata e che debba abbandonare il nucleare. Trump avrebbe riferito questa decisione anche al presidente cinese Xi Jinping.

Le parole precise di Trump sono state: 'Dobbiamo denuclearizzare la Corea del Nord. Serve un'azione immediata'. Il discorso del presidente è continuato descrivendo il suo importante viaggio in Asia e i termini precisi sono stati riportati da 'Rai News 24': 'Il viaggio è stato un grande successo per rafforzare l'economia e la sicurezza del nostro Paese. Un Paese che è ottimista sul futuro'.

A seguire,Trump ha speso numerose parole per descrivere la grandezza dell'America e sostenere che gli USA ora 'sono tornati, mai così forti al cospetto del mondo'. Ci sono anche altre frasi pronunciate dal presidente, come: 'La Cina userà la leva economica contro la Corea del Nord'. La Cina soltanto sarà a fianco dell'America per la lotta contro l'uso del nucleare da parte della Crea del Nord?

No, anzi, Trump precisa che l'intera Asia ha recepito forte e chiaro il messaggio degli Stai Uniti e che un altro suo potente alleato sarà il Giappone di Shinzo Abe insieme a molti altri paesi asiatici.

I timori: Trump potrebbe scatenare un attacco nucleare

Molti temono Trump. Come scrive 'Il Messaggero', il magazine Newsweek riporta queste parole: 'Trump potrebbe scatenare un Olocausto nucleare in cinque minuti'.

Secondo molti, il presidente americano potrebbe scatenare un attacco nucleare e all'improvviso, senza essere provocato. I democratici americani sono i più preoccupati, perché temono il carattere di Trump giudicandolo 'impulsivo' e credono che il presidente non si faccia molti problemi ad azionare un semplice bottoncino per scatenare il nucleare.

Va subito detto però che questi sono solo timori: Trump potrà anche apparire iracondo, ma per ora il suo discorso ha espresso chiaramente una finalità ben precisa: la Corea del Nord va fermata e denuclearizzata.

Ci sono però dei quotidiani americani che avevano trasformato le parole di Trump, che erano risultate così 'distruggere la Corea del Nord'. Questo, come scrive 'Il Messaggero', aveva scatenato giorni fa un vero polverone. Per ora il presidente americano sembra tranquillo, in fondo questi sono solo timori di alcuni americani ma Trump, e questo va ribadito, non ha parlato di azionare alcun 'bottone' ma solo di fermare gli esagerati ed eccessivi comportamenti della Corea del Nord.

Segui la nostra pagina Facebook!