casapound Italia (CPI) è un movimento politico che non si riconosce nelle etichette tradizionali di destra o sinistra anche se viene comunemente considerato di destra radicale, o di matrice neofascista. Il movimento si è costituito come associazione di promozione sociale nel 2008 ma già dal 2003 esisteva come comunità politica, occupando uno stabile a Roma nel quartiere Esquilino e offrendola come abitazione a cittadini romani in emergenza abitativa.

Casapound e Chiaraluce

Casapound è un movimento che viene spesso citato nei giornali, e nella maggior parte dei casi in modo denigratorio. La loro attività nel corso degli anni senz'altro è stata caratterizzata da episodi di cronaca che li ha visti protagonisti, anche se spesso sono rimasti vittime di attacchi violenti rivolti alle loro sedi.

La violenza politica nel nostro Paese, al giorno d'oggi, può essere attribuita esclusivamente ai centri sociali che, in diverse occasioni, si sono resi protagonisti di attacchi incendiari e devastazioni di strade e automobili; ciò di cui potrebbe essere accusata Casapound finora è di essersi difesa dagli attacchi, ovvero di "aver risposto al fuoco", degli antifascisti. Le ultime elezioni politiche a Ostia hanno visto la formazione di Simone Di Stefano uscire con un risultato sbalorditivo, la tartaruga frecciata ha ottenuto il 9,1% dei consensi e ha eletto Luca Marsella in consiglio municipale. In lista era presente anche Carlotta chiaraluce, compagna di Marsella nonché attivista del movimento, risultata essere la donna più votata del decimo municipio ottenendo ben 1778 preferenze.

Probabilmente per la sua passione politica e per il fascino romano è diventata un simbolo a Ostia, sia per Casapound sia per i giornalisti interessati all'argomento. Così santoro l'ha invitata in trasmissione su Rai 3, nel suo talk show chiamato "M".

"Il complotto contro Casapound"

Durante la trasmissione che ha visto diverse personaggi televisivi avvicendarsi (tra cui Saviano) è stata passata la parola proprio all'attivista di Ostia Chiaraluce.

Durante il discorso della militante di Casapound però Santoro l'interrompe bruscamente, levandole il microfono e passando ad altro. Il gesto non è passato inosservato ai telespettatori che su Twitter hanno parlato di complotto contro Casapound e di un disegno che mira a non parlare di certi argomenti. Carlotta ha pronunciato parole scomode: "L'Italia deve uscire dall'Euro" e così Santoro l'ha stoppata.

Segui la nostra pagina Facebook!