A poche settimane dal voto, giungono nuovi Sondaggi politici da parte degli istituti di ricerche. Nel corso degli ultimi giorni sono state pubblicate le rilevazioni effettuate da TECNÈ e EMG. In entrambi i casi, abbiamo il Movimento 5 Stelle al vertice, che va ad ampliare il vantaggio sugli inseguitori. Da segnalare, però, è l’ottimo momento di Forza Italia, che sembra poter arrivare a ridosso del Partito Democratico, apparso in netta crisi ultimamente. Di seguito vi riportiamo le intenzioni di voto.

TECNÈ: boom del Centrodestra, ma Lega Nord è in calo

L’indagine effettuata questo mese da parte di TECNÈ mostra un incremento dello 0,1% da parte del M5S, che si consolida al comando con il 27%. Alle sue spalle troviamo il partito di Matteo Renzi con il 22,3%, ma decisamente al ribasso (-0,7%). Sembra volerne approfittare Forza Italia, che cresce dello 0,7%, portandosi al 18,2%. Negli ultimi tempi non si era mai visto un gap così ridotto tra i due partiti e chissà che non si riduca ulteriormente la forbice. Nel Centrodestra, che fa grandi passi avanti attestandosi al 39,2%, c'è il ribasso della Lega Nord (-1,5%), che si attesta al 12,6%. Troviamo, poi, FdI-AN con il 5,4% (+0,1%) e l’ingresso in scena di Noi con l’Italia al 2,8%.

Dall’altra parte dello schieramento c’è il Centrosinistra con il 26,3%, all’interno del quale abbiamo la novità di +Europa con l’1,8%. Infine, c’è Liberi e Uguali con il 6,2% (-1,7%). Le liste rimanenti ottengono il 3,7%.

EMG: PD perde altro terreno nei confronti del M5S

Simile è la situazione evidenziata da EMG, dove a guardare tutti dall’alto c’è il movimento di Beppe Grillo con il 27% (+0,2%).

Il più immediato inseguitore resta il PD (23,7%), ma continua a perdere terreno nei suoi confronti, vista l’ennesima flessione dello 0,1%. Alle loro spalle è meno serrata rispetto a qualche tempo fa la lotta per il terzo gradino del podio. Silvio Berlusconi sembra aver la meglio su Matteo Salvini, con il primo al 16% (+0,3%) ed il secondo al 13,9% (+0,1%).

Il Centrodestra può ritenersi più che soddisfatto, visto che raccoglie complessivamente il 37,7%. Contribuiscono anche Fratelli d’Italia con il 5,1% (-0,4%) e Noi con l’Italia con il 2,7% (+0,1%). Più magro il bottino del Centrosinistra (28,1%), di cui fanno parte Insieme con l’1,6% (+0,1%), +Europa con l’1,4% (=), Civica Popolare con l’1% (-0,1%) e SVP con lo 0,4% (=). Al di fuori di questi schieramenti politici troviamo Liberi e Uguali con il 6,1% (+0,1%). Gli altri partiti conquistano appena l’1,1%. Vi lasciamo invitandovi a seguirci su Blasting News per ricevere altri aggiornamenti sui sondaggi elettorali.

Segui la pagina Elezioni Politiche
Segui
Segui la pagina Sondaggi Politici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!