Una vera e propria bomba sulla coalizione del centrodestra, a poche ore dalla seconda consultazione al Quirinale per la formazione di un nuovo governo: a scagliarla un audio 'rubato' che circola in rete e sui social network da qualche ora. Protagonista Silvio Berlusconi, che ha espresso parole di grande critica nei confronti di Matteo Salvini e Giorgia Meloni durante una cena elettorale in Molise, dove si terranno alla fine del mese le elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale.

Pubblicità
Pubblicità

Se già il suo comportamento durante la conferenza stampa del Quirinale era stato considerato discutibile e scorretto dagli alleati, queste parole "rubate" incrinano ulteriormente i rapporti nella coalizione Forza Italia-Lega-Fratelli d'Italia. Qualche giorno fa, infatti, al termine del discorso di Matteo Salvini, Berlusconi intervenne per attaccare il Movimento Cinquestelle smentendo in pratica le parole concordate con gli altri leader della coalizione, che in sostanza aprivano dichiaratamente ad un dialogo con Luigi Di Maio. Molto probabilmente ci troviamo in uno dei momenti di maggior rischio di rottura per il centrodestra.

Pubblicità

Le parole dell'anziano storico leader di Forza Italia danno la sensazione che le sue strategie siano completamente contrastanti con quelle di Lega e Fratelli d'Italia.

Berlusconi sul futuro della nostra economia

In sostanza Berlusconi, come si può ascoltare dall'audio pubblicato sul portale di Libero Quotidiano, ha apertamente dichiarato che, nell'eventualità che Matteo Salvini e Giorgia Meloni dessero il via ad una coalizione di governo insieme al Movimento Cinquestelle, ci troveremmo di fronte ad una situazione economica catastrofica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Silvio Berlusconi

Secondo il leader di Forza Italia, le misure volute dai suoi attuali alleati insieme al partito guidato da Di Maio provocherebbero la fuga delle imprese e dei capitali e l'abbandono dei fondi d'investimento. Ci sarebbe un vero e proprio disastro nel mercato azionario a causa di drastici interventi dell'Unione Europea e si correrebbe il rischio del fallimento delle nostre banche. In pratica, con questo catastrofico discorso, Berlusconi dimostrerebbe di non aver intenzione alcuna di appoggiare la strategia illustrata poche ore prima al Quirinale da Matteo Salvini.

Il leader della Lega si era pronunciato chiaramente sostenendo che tutto il centrodestra desiderava rivolgersi prioritariamente al Movimento Cinquestelle. Adesso queste parole potrebbero portare a nuovi scenari?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto