I gilet gialli possono essere considerati uno dei simboli del 2018. In Francia raffigurano un malcontento popolare che ha manifestato tutto il proprio dissenso nei confronti della politica francese, rivendicando diritti che riguardavano le classi popolari e meno abbienti. Adesso, però, c'è chi anche in Italia si ispira alla lotta dei manifestanti transalpini. È il caso di un pensionato presentatosi come ospite della trasmissione Piazza Pulita, in onda su La 7.

E lo scontro è diventato molto duro quando il suo interlocutore è diventato il giornalista ed esponente del Movimento Cinque Stelle Gianluigi Paragone. Non a caso il video è stato ripreso dal profilo Facebook del Movimento Cinque Stelle, con tanto di cornice che parla di 'lezione' impartita dall'esponente grillino all'altro protagonista dell'accesa discussione.

Il pensionato rivela l'ammontare della sua pensione

La prima sorpresa si ha quando il conduttore della seguita trasmissione Formigli chiede al pensionato Michele Poerio a quanto ammonta la sua retribuzione.

'Io piglio 5300 euro e rotti, netti', questa la risposta del pensionato che Paragone ha commentato con ironia: 'E si mette il gilet giallo?'. A quel punto si è innescato un botta e risposta in cui entrambi hanno voluto difendere con vigore le proprie posizioni: 'Caro dottor Paragone, mi metto il gilet giallo perché ho versato due milioni di euro e glielo dico al plurale'. A quel punto il politico ha iniziato ad usare toni un po' più duri: 'Lei mi può dir quello che vuole, ma con il gilet giallo fa ridere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S

Lei offende la gente che muore di fame. Lei sta facendo la peggiore delle sceneggiate. Glielo dico con il massimo dell'affetto. Dovete ringraziare questo governo se il casino che c'è in Francia, non c'è in Italia. State attenti a provocare i disperati, perché la pazienza della gente per bene che sta soffrendo finirà'.

Lo scambio di battute prosegue

Poerio ha voluto controbattere ai toni ruvidi utilizzati dal suo interlocutore, continuando a difendere la propria posizione con vigore: 'Dottor Paragone le dico, invece, che è sacrosanto che si debbano aiutare i pensionati, ma io non me lo tolgo il gilet giallo'.

A quel punto lo scambio di battute si è esaurito con una previsione di Paragone: 'Lei in piazza non ci andrà mai, perché ha il c**o bello riparato. State scherzando con il fuoco'. Ecco il video diffuso dalla pagina Facebook del Movimento Cinque Stelle:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto