Matteo Salvini è tornato ad esprimersi a margine del caso di cronaca che vede i 49 migranti rimasti a bordo delle navi Sea Watch e See Eye da almeno due settimane. In una video-diretta pubblicata sul suo profilo Facebook, il Ministro dell'Interno ha lanciato un aut-aut destinato ai suoi alleati di Governo, esortandoli a non intervenire al suo posto in materia di immigrazione e difesa dei confini. Nel corso delle ultime ore si è registrato un botta e risposta che vede protagonisti Salvini e Conte.

Il Presidente del Consiglio aveva dichiarato pubblicamente di volersi mobilitare per il trasporto in Italia delle famiglie con bambini presenti tra i 49 migranti rimasti in acque maltesi.

Matteo Salvini contro gli alleati di Governo: l'aut-aut sull'immigrazione sregolata

''Sono stufo di cedere ai ricatti e minacce di trafficanti e pseudo associazioni di volontariato, che fanno Politica usando donne e bambine per attaccare un Governo.

Ogni ministro si occupi della materia di propria competenza. Io continuo a ritenere che per salvare vite umane occorra stroncare con le buone il traffico di scafisti, trafficanti e Ong, che con la loro presenza aiutano lo sporco lavoro degli scafisti. Scafisti che, grazie a quel traffico di esseri umani, comprano armi e droga. Non è il problema di prenderne alcuni, donne e bambini ad esempio. Finché dall'altra parte del Mediterraneo arriverà il messaggio che, bene o male, in Italia e in Europa ci si arriva, la gente continuerà ad essere usata, sradicata, ammazzata e trasportata nel deserto e in mare anche a rischio di morire.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

Chi veramente ha a cuore il futuro di milioni di africani deve evitare il traffico di esseri umani sulle coste europee. Non cambierò mai idea. Chi vuole salvare vite deve bloccare gli scafisti. Lo dico a chi sogna un'Africa come continente libero in cui potersi fermare a vivere per lavorare e a navi che battono bandiere straniere, che impongono immigrazione irregolare a Paesi liberi e sovrani come l'Italia''. Queste sono solo alcune delle parole pronunciate da Matteo Salvini durante la diretta video su Facebook.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha controbattuto al monito lanciato da Matteo Salvini di tenere i porti italiani chiusi a nuovi sbarchi di migranti. Nello specifico, Conte ha dichiarato: ''Non li faremo sbarcare, li prenderò in aereo e li porterò''. Nella sua ultima diretta pubblicata online, Matteo Salvini ha inoltre evidenziato di voler controllare personalmente i dettagli contenuti nei decreti attuativi di quota 100 e reddito di cittadinanza: ''Conto che venga inserito tutto quanto era previsto e che nel reddito rientrino i fondi per disabili e famiglie numerose, che non vanno penalizzate'', ha aggiunto il Vicepresidente del Consiglio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto