Matteo Salvini, senza ombra di dubbio, rappresenta il più mediatico tra i politici italiani sulla cresta dell'onda. Nessuno riesce ad attrarre lo stesso seguito sui social, a captare la stessa attenzione dei talk show televisivi o a utilizzare toni la cui eco risuona fino a tantissimi chilometri di distanza. Pur trattandosi di un 'semplice' ministro dell'Interno o vice premier, di fatto, le sue parole pesano come quelle di un premier, un po' come per Di Maio.

Pubblicità
Pubblicità

E nel corso della trasmissione Mezz'ora in più, condotta da Lucia Annunziata, il filosofo francese Bernard-Henri Levy ha avuto modo di attaccarlo in maniera piuttosto dura, ricevendo la risposta piccata del leader della Lega sui social.

Levy critica le maschere di Salvini

Il fatto che Matteo Salvini, spesso, in pubblico utilizzi indossare le uniformi delle forze dell'ordine italiane suscita pareri contrastanti.

Pubblicità

Basti pensare all'autentica lotta di principio che ne ha fatto Saviano che ha addirittura paragonato la scelta a quella dei dittatori come Fidel Castro e Gheddafi. Un particolare che non è neanche sfuggito al filosofo transalpino. Lo definisce, infatti, grottesco per la sua attitudine a vestirsi con indumenti che fanno riferimento alla Polizia ed ai pompieri che, tra l'altro, lo hanno attaccato attraverso i sindacati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Dopo la premessa arriva un aggettivo piuttosto pesante nei confronti del ministro dell'Interno che, addirittura, viene definito "grottesco". Un attacco chiaro e diretti che viene tra l'altro corredato di un auspicio per l'Italia che, secondo Levy, meriterebbe di più di ciò che rappresenta oggi Matteo Salvini. Il filosofo, tra l'altro, per nulla intimorito ai sondaggi che raccontano un Salvini sempre più in alto, si lancia in una previsione secondo cui alle prossime Europee potrebbe prendere una mazzata, in una tornata elettorale in cui, secondo lui, si potrebbe registrare un successo per i filoni che fanno capo a Renzi e Macron.

Salvini risponde attraverso i social

Dichiarazioni che, evidentemente, sembrano suggerire una preferenza verso idee politiche diverse da quelle del leader della Lega. Non caso Salvini rispondendo a quanto dichiarato a Levy sceglie, in un post Facebook, di mettere in chiaro le cose. "Il consigliere di Macron - evidenzia - mi vuole cacciare? Con tutto il rispetto, in Italia scelgono gli Italiani. Punto". Parole che, come al solito, vengono seguite da migliaia tra commenti e like che manifestano sostegno a Salvini.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto