Nel pomeriggio della nuova diretta condotta da Barbara D'Urso a ''Pomeriggio 5'', il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni a margine della vittoria conseguita dal Centro-destra in Abruzzo e in vista delle elezioni europee del prossimo mese di maggio. Il Centro-destra si è aggiudicato almeno il 50% di voti in Abruzzo, ottenendo una vittoria schiacciante ai danni del Movimento 5 Stelle, che ha ottenuto il 19,1% di voti.

Pubblicità
Pubblicità

Silvio preoccupato per il futuro dell'Italia, ''Ho figli e nipoti''

A seguito del trionfo schiacciante ottenuto da Marco Marsilio di Forza Italia, il nuovo presidente della regione Abruzzo, il leader di Forza Italia ed ex-presidente del Consiglio ha voluto rilasciare delle inedite dichiarazioni ai microfoni di Pomeriggio 5. ''Sono preoccupato per tutto quello che sta succedendo intorno a noi, in Europa e nel mondo. Non abbiamo belle prospettive e siccome ho 5 figli e 12 nipotini, sono preoccupato per loro.

Pomeriggio 5, Silvio Berlusconi contro Luigi Di Maio: 'Che cosa ha fatto nella vita?'
Pomeriggio 5, Silvio Berlusconi contro Luigi Di Maio: 'Che cosa ha fatto nella vita?'

Ho ripreso a lavorare moltissimo. Ho sentito il dovere di candidarmi alle europee, penso di acquistare un appartamento a Bruxelles per lavorare ed impegnarmi per l'Europa. Il salotto della tua trasmissione non mi invita mai. Non riesco ad andare per strada, perché tutti mi chiedono una foto... ma in quanti mi votano... mi vergogno a dirlo, 5 italiani su 100. Mi sembra una cosa fuori dal mondo. Penso che gli italiani siano quasi tutti fuori di testa, perché hanno affidato un'azienda importante come l'Italia a qualcuno che non conosce l'Italia, che non ha mai lavorato, che non ha studiato...

Pubblicità

gli italiani si guardino allo specchio. Facciamo un paragone tra me e Di Maio. Che cosa ha fatto Berlusconi nella vita?'', queste ultime sono solo alcune delle parole spese da Silvio Berlusconi a Pomeriggio 5.

Il leader di Forza Italia ha poi aggiunto, ''Mi sono laureato a pieni voti, ho creato un'azienda con 55.000 collaboratori, poi ho deciso di creare una televisione, poi ho creato una forza Politica che è stata 10 anni al Governo e non ha mai messo le mani nelle tasche degli italiani.

Ho eliminato l'imposta sulle case, ho eliminato l'imposta sulle donazioni. Ho eliminato l'imposta sulla successione. La pressione fiscale grazie a me si è ridotta del 40%. L'Italia ha fermato la guerra fredda tra la Russia e gli USA, ho fermato la guerra in Georgia, dall'altra parte c'è il signor Luigi Di Maio. Cosa ha fatto? E gli diamo in mano l'Italia? Siamo un popolo di matti'', ha urlato Silvio Berlusconi ai microfoni del programma condotto da Barbara D'Urso.

Pubblicità

Leggi tutto e guarda il video