Era difficile ipotizzare che un giorno Jim Carrey ed Alessandra Mussolini sarebbero finiti, in qualche modo, nel calderone di una stessa discussione Politica. Invece accade che i social possano mettere in contatto due personaggi pubblici che hanno poco a che spartire. Da un lato, infatti, c'è un attore di fama planetaria mentre dall'altra c'è un esponente del mondo politico italiano che porta un cognome pesante, quello di Benito Mussolini.

Pubblicità
Pubblicità

Proprio il nonno di una delle protagonista della vicenda è il motivo per il quale sono arrivati pesanti insulti da parte della Mussolini al popolare attore. Attorno al tweet che ha scatenato la querelle tra i due si è innescato un dibattito, in cui non sono mancate le prese di posizioni per l'una o l'altra parte.

Tutto nasce da un tweet

A far scatenare la reazione particolarmente dura, almeno a parole, di Alessandra Mussolini è stato un tweet da parte dell'attore.

Pubblicità

Jim Carrey ha voluto manifestare il proprio dissenso nei confronti del fascismo e lo ha fatto attraverso una vignetta ed una didascalia particolarmente dura. Nel disegno sono raffigurati il duce e Claretta Petacci. Entrambi sono appesi a testa in giù, in memoria di ciò che avvenne nello storico Piazzale Loreto. "Se vi state chiedendo - si legge in inglese - a cosa porta il fascismo, chiedete a Benito Mussolini e alla sua padrona". Secondo quanto si è potuto capire il disegno sarebbe stato realizzato anche dalla mano dell'attore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Cinema

La risposta della Mussolini è stata particolarmente dura

La manifestazione di dissenso da parte di Jim Carrey è stata senz'altro dura, ma la risposta di Alessandra Mussolini non è stata certo tenera. "Sei un bastardo" ha tuonato. La discussione ha naturalmente generato una serie di reazioni a catena che hanno reso la vicenda particolarmente seguita sui social, con particolare riferimento a Twitter.

Il tweet iniziale, infatti, è stato preso in attenzione da migliaia di persone che si sono accodate alla discussione, non disdegnando attacchi particolarmente duri nei confronti di Alessandra Mussolini. Secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano c'è chi ha risposto per le rime alla nipote del duce, sottolineando come rivolgendogli quell'epiteto avrà fatto confusione con il "nonno assassino". Qualcun altro, invece, si è lasciato andare addirittura a dichiarazioni d'amore nei confronti dell'attore per il suo pensiero anti-fascista.

Pubblicità

Ecco il tweet di Jim Carrey e la risposta:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto