Le elezioni Europee sono alle porte e il Movimento Cinque Stelle si tuffa in pieno nella campagna elettorale. Lo fa attraverso un video pubblicato sulla propria pagina Facebook ufficiale in cui prova a mettere in atto la stessa strategia che, di fatto, l'ha portato ad un eccellente risultato nelle ultime elezioni Politiche. L'idea è quella di porre all'attenzione dei cittadini il fatto che, anche a Bruxelles, ci sia una casta fatta di politici.

Pubblicità
Pubblicità

Un gruppo di privilegiati che beneficia di super stipendi in barba a quelle che sono le difficoltà dei cittadini. A ciò si aggiunge il fatto che il riferimento viene fatto ai membri della Commissione Europea che, come si sa, rappresenta l'organo con cui il governo italiano ha cozzato spesso rispetto all'ampio disaccordo sulla questione del debito pubblico italiano. Più volte, infatti, Di Maio e Salvini hanno etichettato Juncker e co.

Pubblicità

come gli euroburocrati che, in nome degli "zerovirgola", chiedevano sforzi e sacrifici agli italiani, privandoli anche dello spazio di manovra sufficiente ad aumentare leggermente il debito e a creare lo spazio per la messa in atto di Quota 100 e reddito di cittadinanza.

Juncker è il primo citato

Almeno in sede di campagna elettorale, per il Movimento Cinque Stelle l'attacco a questi politici, sulla base dei compensi che percepiscono e dei presunti sforzi richiesti agli italiani con le politiche di austerity imposta negli ultimi anni, risulta piuttosto agevole.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
M5S

Il Presidente della Commissione Europea, secondo quanto si apprende dal video, percepisce uno stipendio pare a 27mila euro mensili e il cumulo dei guadagni in questa legislatura continentale ammonterebbe ad un milione e mezzo di euro. Uno sproposito, a dire dei pentastellati, alla luce dei sacrifici che hanno chiesto ai cittadini europei ed italiani in particolare e considerato anche il loro fallimento politico.

Attacco anche al PD

Juncker non è tuttavia il solo. Un altro membro della Commissione, Federica Mogherini, per la quale i grillini specificano che è stata inviata a Bruxelles da Renzi, porta a casa circa 25mila euro al mese. Stesso trattamento per Valdis Dombrovskis, Vicepresidente della Commissione Europea. "Alla faccia di tutti i cittadini che vivono in condizioni di reale difficoltà", sottolinea la clip pubblicata dal Movimento Cinque Stelle.

Pubblicità

E sarebbe quello lo stipendio di quasi tutti i commissari (28 in totale). L'organo, nel complesso, costerebbe ai cittadini circa 12 milioni e mezzo di euro all'anno. A quel punto arriva l'attacco al Partito Democratico che avrebbe intenzione di adeguare lo stipendio dei parlamentari italiani a quelli europei e la puntualizzazione sul fatto che, invece, il M5S punta all'abolizione di tutti i privilegi anche per gli europarlamentari.

Pubblicità

Ecco il video:

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto