Quella tra Fabio Fazio e Matteo Salvini è una querelle che non accenna a placarsi. Il Ministro dell'Interno, appena ne ha l'occasione, non manca di lanciare frecciate ad un conduttore che, a suo dire, guadagna troppo e sembra voler tutelare una parte politica avversa a quella rappresentata dalla Lega. Il personaggio televisivo non mostra la stessa aggressività dialettica e si trincera dietro toni più soft, ma anche dal canto suo non mancano risposte seppur indirette al vice premier.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso della trasmissione "Che fuori che tempo che fa" del 15 aprile ci sono stati, proprio in avvio del programma, due momenti in cui i riferimenti al leader della Lega sono stati piuttosto inequivocabili e sono suonati come frecciate abbastanza evidenti.

Salvini ha annunciato che non andrà da Fazio

Salvini ha girato l'Italia ripetendo più volte come non trovi giusto che un conduttore televisivo, pagato dal servizio pubblico, guadagni milioni di euro.

Pubblicità

Fazio, secondo il leader della Lega, guadagna in un mese quanto il Ministro dell'Interno riceve come stipendio in un anno intero, nonostante responsabilità ben più importanti rispetto a quello di chi gestisce un talk show televisivo. In vista delle prossime elezioni europee il leader della Lega ha annunciato che non parteciperà alla trasmissione del conduttore, a meno che quest'ultimo non scelga deliberatamente di tagliarsi i compensi. A queste parole è corrisposta una replica indiretta da parte di Fazio, che ha quasi voluto prendere in giro il leader della Lega con un siparietto piuttosto curioso.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Matteo Salvini Lega Nord

Infatti, nel momento in cui si è trovato a dover presentare gli ospiti della trasmissione "Che fuori che tempo che fa", ha alterato la naturale successione, saltando il Mago Forest e salutando prima di lui Raul Cremona. Osservando questa strana scelta il Mago ha chiesto lumi, la replica è stata chiara: "Prima gli italiani". Forest, in realtà, è italiano ed è il nome d'arte di chi, in realtà, si chiama Michele Foresta. Tuttavia Fazio ha giocato sul fatto che il suo ospite avesse un cognome straniero per scimmiottare uno dei motti che maggiormente caratterizzano la politica di Salvini.

Fazio predice il futuro come Maurizio Mosca

Nelle ultime ore, tra l'altro, ha preso piede l'ipotesi che i prossimi palinsesti di Rai Uno possano vedere cancellato lo spazio per Fabio Fazio. Un'idea che, naturalmente, incontrerebbe il favore di diversi esponenti poltiici, tra cui lo stesso Salvini. Ironizzando sul suo destino, il conduttore ha provato a predire il suo futuro utilizzando il pendolino, come faceva Maurizio Mosca per pronosticare l'andamento delle partite.

Pubblicità

"Voglio vedere se il programma, questo qua, finisce su Rai Uno, Rai Due, Rai Tre o Rai Yo Yo".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto