Ennesima bufera social su lilli gruber. La conduttrice di Otto e mezzo, il talk show in onda tutte le sere su La7, nella puntata del 22 maggio scorso ha invitato come ospite il segretario Pd Nicola Zingaretti, con la presenza in studio anche dell’arcigno direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti. Se quest’ultimo, come era logico aspettarsi, non ha risparmiato critiche pesanti e battute al vetriolo contro il successore di Matteo Renzi alla guida del Nazareno, non lo stesso ha fatto la Gruber.

O, almeno, è questa l’impressione che la ‘rossa’ ex Tg1 ha dato alla maggior parte dei ‘leoni da tastiera’ che frequentano i social network i quali, tanto per non smentirsi, l’hanno sommersa di insulti ed accuse per il trattamento troppo buonista riservato, a loro dire, a un politico ‘amico’ come Zingaretti.

Nicola Zingaretti ospite di Lilli Gruber ad Otto e Mezzo: ‘Il fallimento del governo’

Nella serata di mercoledì 22 maggio è stato il turno di Nicola Zingaretti come ospite di Lilli Gruber ad Otto e Mezzo.

Durante la mezz’ora abbondante di trasmissione, il segretario Pd ha potuto esprimersi a ruota libera, senza subire le solite interruzioni a cui la conduttrice ha abituato il suo pubblico. “Lei denuncia anche oggi il fallimento del governo che, comunque, ha varato due riforme simbolo, quota 100 e reddito di cittadinanza, e che comunque gode del favore della maggioranza degli italiani. Perché allora i cittadini non vedono il fallimento che lei sottolinea?”.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pd

Con queste parole la Gruber fa un assist al bacio a Zingaretti mascherandolo sapientemente come una critica mossa al segretario Pd. “Io non sarei così convinto che non vedano il fallimento. Tra qualche giorno sei milioni di pensionati si troveranno meno soldi sulla pensione - parte infatti in quarta con la risposta il governatore del Lazio - E dico fallimento perché l’economia era a più 1,7%, adesso è a 0,2%, i fatturati delle aziende crollano, l’export anche.

Io parlo di un fallimento di risultati. Non c’è ancora la maturazione di un fallimento politico, ma anche su questo comincio ad avere dei dubbi perché gli ultimi giorni, a mio giudizio, hanno anche logorato la stima e la voglia di collaborare reciproca tra Salvini e Di Maio. Ho la sensazione che l’unica cosa che sta rimanendo in piedi del famoso contratto sia l’indecisione su cosa altro fare, ma di quell’ansia di cambiare l’Italia mi sembra sia rimasto poco”.

Social network in rivolta: ‘La Gruber pare Clarabella e Zingaretti Paperino’

Insomma, una puntata di Otto e Mezzo per così dire atipica, in cui l’ospite ha potuto fare il bello e il cattivo tempo. Per questo, sia su Twitter, ma soprattutto sulla pagina Facebook ufficiale del programma di La7, i trolls si sono scatenati. “La Gruber che dice a Zingaretti ‘mi scusi se la interrompo’ dopo avere stoppato, aggredito verbalmente, e parlato addosso a tutti quelli del governo, è un mix tra il patetico e il disgustoso.

Che giornalai”, commenta amareggiato un certo Erasmo M.

“Stasera la Gruber, pacata e sorridente, sta facendo il suo sogno più bello: Pd e Forza Italia insieme al governo. Collabora seducente con Sallusti, fa le domande giuste per Zingaretti. Davvero una grande professionista”, la butta sull’ironico Alessandra G. “Puntatona. La Gruber pare Clarabella. E Zingaretti parla come Paperino”, è invece la battuta di Beppe C. “La Gruber veramente esilarante...stasera c’è Zingaretti e lo fa parlare, non interrompe, lo imbocca, insomma, uguale uguale con Di Maio, Salvini, Meloni...ridicola”, commenta un altro. Ma gli insulti contro Lilli Gruber non si contano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto