Il giorno dopo il conferimento dell'incarico di governo a Giuseppe Conte, continuano i Sondaggi politici che cercano di fotografare le opinioni degli italiani di settimana in settimana: l'ultimo sondaggio, condotto da Youtrend per SkyTg24, ha confermato che la Lega, nonostante un calo di due punti percentuali, rimane il primo partito, con quasi il 32%. Nel complesso il centrodestra unito resta poco al di sotto del 50%.

I dati del sondaggio

Quasi un italiano su due voterebbe per i partiti del centrodestra: questo è il risultato del sondaggio condotto da YouTrend per conto di SkyTg24. In caso di elezioni infatti la Lega, nonostante il lieve calo, rimane il primo partito che gli italiani voterebbero, e si attesta al 31,9%. Rimanendo nel centrodestra, Fratelli d'Italia è attestato all'8,8%, Forza Italia al 6,8%. In base a questi dati il centrodestra unito si attesa poco al di sotto della soglia del 50%, toccando il 47.5%, e, in caso di eventuali, ma al momento improbabili, elezioni politiche, andrebbe molto vicino alla maggioranza dei seggi in Parlamento.

I partiti che invece stanno per dar vita al nuovo governo hanno questi numeri: il Movimento 5 Stelle è in progresso ed ottiene il 18,6% del campione, il Partito Democratico, rispetto alle elezioni europee, rimane stabile al 22,3%. Crescono anche i dati relativi a +Europa, con il 4,1%, e La Sinistra, con il 2,9%.

Fiducia nei leader

Per quanto riguarda invece la parte relativa ai leader politici, la personalità che gode di più apprezzamento risulta essere il Capo dello Stato Sergio Mattarella, con il 66%.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Matteo Salvini

La fiducia in Giuseppe Conte, che sta per dar vita al nuovo esecutivo, gode del 53,4% dei consensi. Matteo Salvini invece riscuote il 31,9%, dato in linea con quelli della Lega, il capo politico del M5S Luigi Di Maio il 25,7%, il segretario del Pd Nicola Zingaretti il 24,4%, e Matteo Renzi, ex premier ed ex segretario dei democratici, il 14,6%.

Tra gli intervistati c'è anche un altro dato interessante: il 72,7% di loro infatti ritiene che la crisi Politica sia stata gestita dal Quirinale in modo più che soddisfacente, contro un 27,3% che non è dello stesso avviso.

Mentre i dati fotografano questo quadro, bisognerà aspettare gli esiti delle trattative in merito alla formazione del nuovo governo Conte Bis: dopo che Giuseppe Conte ha ricevuto l'incarico da Sergio Mattarella, in queste ore si stanno tenendo delle consultazioni a Montecitorio tra tutti quanti i partiti e i gruppi parlamentari, al fine di trovare un'intesa sui nomi dei possibili ministri. E su questi sicuramente vigilerà il Quirinale, specie per quel che riguarda i dicasteri chiave, come l'Economia, gli Esteri, l'Interno e la Difesa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto