Nella giornata di venerdì 20 settembre l’assemblea dei soci di Banca Carige ha approvato un aumento di capitale da 700 milioni di euro che dovrebbe consentire il salvataggio dell’istituto di credito genovese fino a ieri a rischio fallimento. Il timore di rivivere le scene già vissute nel dicembre 2018, quando il primo azionista, Vittorio Malacalza, era riuscito a bloccare la ricapitalizzazione, è evaporato quando Malacalza ha deciso di non depositare la sua quota in assemblea, favorendo così un voto positivo.

Dunque, almeno per il momento, Banca Carige è salva. Parte del merito di questa operazione se l’è subito presa il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il quale ha condiviso sui suoi canali social tutta la soddisfazione dell’esecutivo per il salvataggio dell’importante istituto ligure attraverso una “soluzione di mercato”. Peccato che non tutti i commenti ricevuti siano stati di segno altrettanto positivo.

Se alcuni utenti si complimentano con Conte per il lavoro svolto, la maggior parte punta il dito contro il governo giallorosso, considerato amico delle banche e lontano dai cittadini.

I post di Giuseppe Conte su Banca Carige

Per annunciare l’avvenuto salvataggio di Banca Carige, un visibilmente soddisfatto Giuseppe Conte ha deciso di pubblicare due distinti post sulle sue pagine Twitter e Facebook.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica M5S

Nel cinguettio, che risulta più telegrafico, Conte si vanta della promessa mantenuta salvando il “prezioso polmone finanziario” rappresentato da Carige attraverso la già citata “soluzione di mercato” (senza utilizzare soldi pubblici ndr). Su Facebook, invece, il messaggio del Premier è più articolato. Conte scrive di un risultato di “estrema importanza” raggiunto anche grazie all’impegno dell’esecutivo giallorosso.

Il particolare della “soluzione di mercato” che non ha intaccato “risorse pubbliche” viene ripetuto quasi in maniera ossessiva. Tutto merito dell’impegno e della tenacia di M5S e Pd. Conte ringrazia tutti coloro che hanno lavorato per favorire la ricapitalizzazione di Carige, salvando in questo modo “migliaia di posti di lavoro” in Liguria e non solo. Il giurista pugliese rivendica la “determinazione” e la “discrezione” con cui si è raggiunto questo risultato e, per concludere, fa anche gli auguri a “dipendenti, risparmiatori e investitori” della banca.

Le reazioni social all’annuncio di Conte su Carige: ‘Salutaci il tuo amichetto D’Alema’

Come sopra accennato, non mancano le manifestazioni di stima e fiducia nei confronti del governo M5S-Pd, e della figura del Premier in particolare, per come è stata condotta l’operazione Carige. “Un grande Presidente lavora bene e porta a casa eccellenti risultati”, lo incensa Anna Caterina R., subito imitata da Lino Carmine M.

secondo il quale Conte è “un grande Presidente, un grande pugliese doc e un grandissimo italiano”. Ma la maggior parte dei commenti su Facebook sono di segno negativo e spesso molto duri. “Salutaci il tuo nuovo amichetto D’Alema, Presidente Vinavil”, lo sfotte Chicco S. facendo riferimento allo scandalo della banca Unipol che aveva coinvolto il Pd. “Ogni suo discorso è privo di credibilità - lo attacca Bruna P. - tante belle parole che non servono a niente. Parlateci di Bibbiano”. “I terremotati abruzzesi saranno felicissimi per questo grande risultato. Complimenti”, ironizza con amarezza Ennio Z. “Questa abitudine di frequentare i banchieri mi sembra vi aggradi molto di più che occuparvi dei problemi della gente”, punta il dito Lorenzo M. “Sempre prima gli immigrati e le banche”, chiude infine il cerchio Gaetano C.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto