Nicola Porro, nel suo tradizionale appuntamento quotidiano con la rassegna stampa denominato 'Zuppa di Porro', sceglie di porre la propria attenzione su Il Sole 24 ore. Sul giornale che si occupa prevalentemente di temi economici, c'è un articolo in cui si prova a far luce su quelli che sarebbero gli accordi che regolano la collaborazione tra Fabio Fazio e la Rai. La ricostruzione giornalistica rivela la presenza di una società, di cui il conduttore è socio al 50%, che si occupa di produrre il suo programma Che tempo che fa.

Questa, nell'ultimo anno, avrebbe quintuplicato il suo fatturato. Sulla cosa Porro chiama in causa polemicamente il giornalismo dalla schiena 'dritta' e soprattutto invita ironicamente Fabio Fazio a godersi la ricchezza prodotta e quantificata da Il Sole 24 ore.

Fazio socio al 50% di Officina

I compensi di Fabio Fazio sono spesso finiti sotto la lente d'ingrandimento della politica. Matteo Salvini, ad esempio, quando era Ministro aveva più volte sottolineato come il conduttore guadagnasse in un mese quanto lui in un anno.

Il Sole 24 ore ha un po' provato a fare il punto della situazione relativamente alla situazione economica che riguarda il programma Che tempo che fa. In particolare ha posto l'accento sul fatto che l'Officina Srl è una società di cui Fazio è socio al 50% e che, assieme a Magnolia, si occupa di realizzare il programma. Officina, nel 2018, avrebbe triplicato i ricavi passando a 3,83 mln a 11,05 mln. I ricavi deriverebbero unicamente dall'incarico avuto dalla Rai di produrre le 64 puntate del programma.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
M5S Pd

Secondo, inoltre, quelli che sono i numeri rivelati dal giornale l'utile netto, nel bilancio 2018 approvato dai soci lo scorso 28 settembre, sarebbe passato da 112.424 a 572.725 euro. A ciò occorre aggiungere che Fazio dalla Rai percepisce uno stipendio 2,24 mln di euro lordi.

Porro 'vorrebbe essere Fazio'

Nicola Porro prova, dunque, ad analizzare la situazione e ponendosi degli interrogativi relativi ai motivi per i quali non è accaduta una cosa che sarebbe anche potuta essere logica. "La società - evidenzia - di cui è socio Fazio non poteva pagargli anche lo stipendio?

No, perché così si raddoppiano gli introiti". Una situazione che ognuno può commentare come crede, ma il giudizio del giornalista è sarcastico: "Io la trovo stupenda". A quel punto Nicola Porro mantenendo una certa ironia, manifesta un desiderio: "Vorrei fare Fazio". E il motivo è subito spiegato attraverso quelle che sarebbero le intenzioni: "Io con 2,2 milioni: aerei privati, Lamborghini. Mi sparo tutto. Prendo mia moglie e i miei figli e mi faccio un viaggio, come ho fatto. Ma me ne faccio altri cinque.

Goditeli".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto