Domani, 18 Maggio 2020, inizierà la riapertura di ristoranti, bar, pub e parrucchieri prevista nella Fase 2 Coronavirus. Ma non sarà il giorno del via libera solo a queste categorie visto che anche molti negozi, musei e chiese potranno finalmente alzare le saracinesche o celebrare la santa messa nel caso di quest'ultime. Si tratta quindi di un primo importante allentamento delle misure restrittive prese per arginare la diffusione del Covid-19 nel territorio italiano, al quale faranno seguito la riapertura di palestre e centri sportivi - prevista per il 25 Maggio - quella di teatri e Cinema a partire da metà giugno che sarà anticipata dall'autorizzazione agli spostamenti tra regioni del 3 Giugno.

Regole stringenti per ristoranti, bar e pub

Riaprire in sicurezza è indubbiamente l'obiettivo del governo per questa parte della Fase 2. Sono state quindi stabilite le linee guida da rispettare per ristoranti, bar e pub. Il distanziamento sociale resta regola fondamentale. Sarà dunque necessario organizzare gli accessi della clientela in modo scaglionato, per chi non ha posti a sedere, mentre per chi svolge servizio al tavolo è fondamentale privilegiare le prenotazioni e disporre i tavoli in modo che ogni commensale posso mantenere almeno un metro di distanza dagli altri clienti. Diventa quindi essenziale utilizzare delle barriere tra i tavoli per proteggere i clienti dal rischio di contrarre il Coronavirus. Vietati inoltre i buffet.

Dovranno inoltre essere messi a disposizione del personale e della clientela dei prodotti igienizzanti.

Sarà inoltre obbligatorio il controllo della temperatura di chi lavora o entra nel locale che non dovrà superare i 37.5 gradi.

Estetisti e parrucchieri solo su prenotazione

Da domani apriranno anche parrucchieri ed estetisti ed anche per essi sono previste delle linee guida a cui attenersi scrupolosamente. La prima regola è quella di ricevere i clienti soltanto previa prenotazione.

In questo modo, infatti, viene dato modo di gestire gli ingressi nel locale in modo da non creare assembramenti fuori e dentro il negozio.

Obbligatoria è anche l'igienizzazione dei locali e delle attrezzature utilizzate. Fermo restando il controllo della temperatura sarà importante anche che il cliente - salvo trattamenti che ne inibiscano l'uso - indossi sempre la mascherina durante il trattamento.

Andranno poi eliminati dal locale oggetti quali le riviste e i giornali che possano essere utilizzati da più persone. I clienti dovranno indossare grembiuli monouso forniti dal negozio.

Per quanto riguarda i centri estetici valgono sempre le stesse regole con il divieto di utilizzo di saune e bagno turco. Sarà inoltre obbligatorio limitare l'uso di trattamenti con il vapore, arieggiando sempre i locali dopo l'utilizzo.

Oltre alle attività sopra citate il 25 Maggio apriranno centri sportivi e palestre, che avranno l'obbligo di pianificare le attività in modo da scaglionare gli ingressi e di sanificare ambienti e attrezzi.

No agli spostamenti tra regioni fino al 2 giugno

In questa Fase 2 Coronavirus saranno ancora vietati gli spostamenti tra regioni, almeno fino al 2 giugno.

Sarà quindi possibile viaggiare soltanto all'interno della propria regione, salvo i casi previsti dal DPCM di Aprile 2020, quali i casi di comprovata necessità oppure la manutenzione alle seconde case (purché con partenza e rientro nella stessa giornata).

Novità sarà però la possibilità di incontrare anche gli amici e non solo i congiunti. Ovviamente questo deve avvenire in totale sicurezza e nel rispetto delle regole e dei protocolli stabiliti dal Governo per limitare il rischio di contrarre il Covid-19 quali l'uso dei dispositivi di protezione individuale, il distanziamento sociale e il divieto di assembramento.

Per cinema e teatri bisognerà attendere il 15 Giugno.

Intanto Conte, nella conferenza stampa del 15 Maggio ha dichiarato che la riapertura prevede un rischio calcolato, nonostante i dati siano incoraggianti, ma si è sempre in tempo a chiudere di nuovo.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!