Giorgia Meloni, servendosi del suo profilo Facebook, si scaglia contro Giuseppe Conte e il suo staff. La leader di Fratelli d'Italia racconta di aver appreso solo dai giornali il diniego a deporre una corona d'alloro al Milite Ignoto dell'Altare della patria. L'evento si sarebbe verificato a margine della manifestazione del centrodestra prevista poco lontano in occasione della Festa della Repubblica. La motivazione con cui è stato spiegato il "no" alla proposta del centrodestra è stato "impossibilità tecnica". Tuttavia, Giorgia Meloni spiega punto per punto i motivi del suo attacco a Palazzo Chigi.

Meloni dice che da Palazzo Chigi si sono chiamati i giornalisti

"Sono letteralmente scioccata - scrive Giorgia Meloni - dai metodi che Conte e la sua cricca utilizzano a Palazzo Chigi". La leader di Fratelli d'Italia racconta di come il centrodestra abbia pensato, per la festa di tutti gli italiani, a deporre una corona d'allora al Milite Ignoto. Spiega di aver inoltrato la richiesta al ministero competente, ma di aver ricevuto risposta con un mezzo non istituzionale. Giorgia Meloni racconta di essere venuta a conoscenza della decisione ministeriale solo attraverso i giornali. "Qualcuno da Palazzo Chigi - tuona - si è messo a chiamare tutti i giornalisti". Secondo la leader di Fdi ci sarebbe stata l'intenzione da parte di qualcuno a far passare l'idea che l'omaggio floreale del centro-destra sarebbe stato un atto di poco rispetto nei confronti del capo dello Stato, che già la depone in rappresentanza di tutti.

La risposta ufficiale sarebbe, perciò, arrivata solo alle 20, venendo scavalcata dalle notizie che hanno iniziato a correre sui media.

La risposta da Palazzo Chigi smentisce contatti con la stampa

Giorgia Meloni scrive, inoltre, di essere stata contattata dai giornalisti prima di essere messa a conoscenza dell'evoluzione delle cose.

Con un certo sdegno sottolinea, inoltre, come qualcuno abbia pensato di voler far passare questo gesto come un'occasione per fare propaganda.

Secondo Giorgia Meloni lo staff di Conte avrebbe trascorso il pomeriggio chiamando una versione che, secondo la leader di Fratelli d'Italia, sarebbe servita a 'screditare' il centrodestra, senza che nessuno si fosse confrontato con loro.

"Questi - ha chiosato - sono i metodi di Palazzo Chigi ai tempi della gestione Conte-Casalino". La numero uno di Fdi ha parlato uso delle istituzioni al pari di uno "zerbino" e ha chiosato con un termine come "vergogna".

Nella tarda serata di sabato è arrivata una replica di Palazzo Chigi. In particolare la nota diffusa si limita a smentire l'ipotesi che l'ufficio stampa del presidente del Consiglio possa aver provveduto a diffondere la notizia relativa alla richiesta di svolgere l'iniziativa autonoma da parte del centrodestra.

Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!