"Voteremo contro le mozioni di sfiducia, ma riconosciamo al centrodestra e a Emma Bonino di aver posto dei temi veri". Sono le parole con cui Matteo Renzi ha annunciato l'intenzione di Italia Viva di votare contro la sfiducia nei confronti del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede. Franco Bechis su Twitter ha commentato la scelta del partito dei renziani come il possibile indice di una novità a livello politico. Utilizzando un certo sarcasmo, il direttore de Il Tempo ha segnalato la possibilità che i fatti di cronaca Politica potrebbero certificare una possibile alterazione degli equilibri.

In particolare, ritiene che il confronto che, nella sua ricostruzione, ci sarebbe stato tra Maria Elena Boschi e Giuseppe Conte potrebbe aprire nuovi orizzonti.

Italia Viva vorrebbe contare di più

Matteo Renzi aveva annunciato che il suo intervento sarebbe stato il più complicato di tutta la sua esperienza politica. Il voto di Italia Viva si sapeva sarebbe potuto essere determinante, considerato che il partito avrebbe avuto i numeri per determinare la sfiducia al Guardasigilli. La conseguenza sarebbe stata la probabile caduta dal governo. Accanto all'intenzione di votare contro la mozione, Renzi però ha lanciato un monito a Bonafede: "Amministri la giustizia, non il giustizialismo e ci avrà al suo fianco".

Secondo diversi organi di stampa tra cui Repubblica, però, Italia Viva pretenderebbe dopo questo passaggio una maggiore importanza a livello istituzionale, sulla base di numeri che, in Parlamento, rendono il partito una vera e propria 'stampella' per il governo.

Bechis chiama in causa Maria Elena Boschi

Franco Bechis, in seguito all'evoluzione della vicenda, ha avuto modo di fornire il proprio punto di vista con un tweet apparso sul suo profilo. Il giornalista ha inteso evidenziare quella che, a suo avviso, può essere considerata la "morale della giornata". "Dopo essere stata ieri due ore a palazzo Chigi, Maria Elena Boschi è la nuova leader delle bimbe di Conte".

Quella di Bechis sembra perciò un'allusione al fatto che la posizione di Italia Viva che ha blindato il governo presieduto dall'attuale premier sia figlia di un confronto avuto tra alcuni vertici del partito e lo stesso capo del governo. In particolare, nei giorni scorsi, si era parlato della possibilità che proprio Maria Elena Boschi potesse aspirare un nuovo incarico nell'ambito di un possibile rimpasto governativo. Una prospettiva che, però, al momento resta nel campo delle ricostruzioni giornalistiche.

Non resta che attendere per capire se l'opinione di Franco Bechis troverà riscontro in qualche tipo di nuovo equilibrio politico.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina M5S
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!