Questo giovedì 14 maggio la trasmissione di Rai 3 Agorà, condotta da Serena Bortone, ha divulgato i risultati del sondaggio politico-elettorale realizzato dall'istituto Emg.

La Lega di Matteo Salvini si conferma ancora una volta primo partito nazionale nelle intenzioni di voto. Il Carroccio conferma la sua tendenza in ribasso ma è ancora quotato al 27,3% dei consensi, con un calo dello 0,6% negli ultimi sette giorni.

A inseguire la Lega c'è il Partito Democratico che, per l'istituto diretto da Fabrizio Masia, è quotato al 20,8% in leggerissima risalita (più 0,1% negli ultimi sette giorni).

Sondaggio Emg: Fratelli d'Italia sempre molto vicini al Movimento 5 Stelle

L'analisi elettorale prosegue poi con il Movimento 5 Stelle che si conferma terza forza Politica nazionale e sembra essere riuscito a invertire la tendenza dei sondaggi che, a lungo in questi mesi, avevano visto in ribasso la forza guidata oggi da Vito Crimi. Il M5S viene dato precisamente al 15,4%, in rialzo di uno 0,3% negli ultimi sette giorni.

Poco dietro c'è Fratelli d'Italia. Il partito di Giorgia Meloni si trova in una fase ascendente che lo caratterizza da diverso tempo. Ora è dato al 14,2% dei voti rispetto al 13,9% dell'ultima rilevazione. Rimanendo nell'ambito del centrodestra, Forza Italia è quotata al 6,6% dei consensi, uno 0,2 % in più rispetto alla settimana scorsa.

Emg quota Italia Viva di Matteo Renzi al 5%, Europa Verde al 2%

Proseguendo nell'analisi delle altre forze politiche, da evidenziare è il dato che l'istituto di Fabrizio Masia dà a Italia Viva. Il partito, fondato e guidato da Matteo Renzi, è quotato al 5%. Un valore stabile rispetto a sette giorni fa e che differenzia molto Emg dagli altri istituti, i quali 'sondano' il soggetto politico renziano generalmente a valori più bassi.

Leggerissima crescita anche per il partito di Carlo Calenda Azione che sale al 2,4%, rispetto al 2,3% della scorsa settimana. Poi c'è la formazione La Sinistra-Articolo Uno che è quotata al 2,2%. Europa Verde si conferma sugli stessi livelli di sette giorni fa al 2%. Più Europa di Emma Bonino è invece accreditata di un 1,6%.

Dai dati quindi emerge che le tre principali forze del centrodestra, ovvero Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia sarebbero attualmente molto vicine, in caso di elezioni, a raccogliere il 50% dei consensi degli italiani. E, in ogni caso, attualmente il centrodestra sarebbe sopra alla somma dei voti delle principali quattro forze, (M5S, Pd, Italia Viva e La Sinistra-Articolo 1) che oggi sostengono il Governo presieduto da Giuseppe Conte.

Il sondaggio aggiunge infine due dati: 2,5% è la percentuale assegnata a tutti gli altri partiti minori non compresi in questa lista. Mentre il 42,3% del campione intervistato ha detto di essere indeciso o esprime l'intenzione di non recarsi alle urne.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la pagina Lega Nord
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!