Il sondaggio politico Swg per il Tg La7 di lunedì 18 maggio delinea diversi elementi di controtendenza rispetto a quanto era emerso nel sondaggio pubblicato lunedì scorso 11 maggio da parte dello stesso istituto.

La Lega che, sette giorni fa era stata data in risalita, ora torna in calo. Risultano in contrazione e hanno segno negativo anche gli altri due partiti di centrodestra, ovvero Fratelli d'Italia e Forza Italia. In risalita sono invece i dati del Partito Democratico, di Italia Viva di Matteo Renzi e di Sinistra Italiana-Articolo Uno. Queste sono le tendenze più rilevanti nell'analisi elaborata come sempre da Swg e resa nota nell'edizione delle ore 20 del telegiornale diretto da Enrico Mentana.

Il centrodestra, anche se in flessione, mantiene comunque un vantaggio rispetto alla somma dei quattro principali partiti che sostengono il Governo presieduto da Giuseppe Conte.

Sondaggio lunedì 18 maggio: in flessione i partiti di centrodestra

Nel tradizionale punto della situazione programmato per ogni lunedì sera nel Tg La7, emerge che c'e un calo generale delle forze di centrodestra. La Lega di Matteo Salvini perde quasi un punto in una settimana e scende dal 27,8% al 27%. Resta comunque sempre e con grande vantaggio il primo partito italiano. Fratelli d'Italia, dopo una lunga e inarrestabile crescita nel corso degli ultimi mesi, questa volta fa registrare un calo e scende dal 14,6% al 14,0%.

Poi c'è Forza Italia: il partito fondato e guidato da Silvio Berlusconi è dato al 5,7%, in flessione di uno 0,3% nel giro degli ultimi sette giorni. Rimanendo in questa area Politica Cambiamo! di Giovanni Toti rimane stabile all'1,1%. La somma dei voti percentuali delle forze di centrodestra porta la coalizione al 47,8%.

Swg: salgono Partito Democratico, Italia Viva e sinistra

Il sondaggio Swg-La7 delinea un quadro diversificato per le forze che in questo momento sono in maggioranza di Governo. Il Movimento 5 Stelle perde uno 0,7% e dal 16,7% ora si attesta al 16%. Ma è l'unica delle quattro principali forze di maggioranza a calare.

Il Partito Democratico è dato al 20,6%. Un aumento davvero considerevole dell'1,1% in una settimana dal 19,5% che porta la forza guidata da Nicola Zingaretti a poco meno di sei punti percentuali dalla Lega. In crescita anche Italia Viva: il partito fondato e guidato da Matteo Renzi è quotato al 3%, più 0,3% rispetto a sette giorni prima. Cresce anche Sinistra Italiana - Articolo Uno che, adesso, è quotata al 3,7%, in aumento dello 0,6% in una settimana.

Tra i partiti minori risultano in leggera crescita Azione di Carlo Calenda (2,6 dal 2,5%) e Più Europa di Emma Bonino (al 2,2% dal 2%), mentre i Verdi avrebbero una leggera flessione dall'1,8% di consensi all'1,5%

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Pd
Segui
Segui la pagina Lega Nord
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!