Mario Giordano, in un articolo apparso su La Verità, ironizza sulla figura di Angelo Borrelli. Il capo della Protezione Civile è stato a lungo uno dei volti più familiari per gli italiani nei momenti peggiori della pandemia da Coronavirus. Il capo della Protezione Civile era infatti diventato una presenza fissa nell'appuntamento televisivo pomeridiano con la conferenza stampa che divulgava i dati dell'epidemia in Italia. Oggi non sembra più trovare lo stesso spazio sui media come 'denunciato' proprio da Giordano.

Mario Giordano paragona Borrelli a Pippo Baudo

Mario Giordano, non a caso, con ironia si chiede dove sia finito.

Una sarcastica preoccupazione che lo spinge a chiamare in causa la più nota delle trasmissioni televisive che si occupa di sparizioni. "Qualcuno - incalza - telefoni a Chi l'ha visto". A suo avviso la conduttrice Federica Sciarelli non dovrebbe restare inerte rispetto alla mancanza di tracce del capo della Protezione Civile. Mario Giordano ritiene che abbia occupato gli schermi tv più di Pippo Baudo e che nelle graduatorie Auditel sia arrivato persino ad insidiare una mattatrice del piccolo schermo come Maria De Filippi.

Giordano chiede aiuto a Federica Sciarelli

Con ironia pungente Giordano dice dunque di essere preoccupato. In particolare non lo tranquillizza la possibilità che possa trovarsi in pericolo.

"Come sappiamo - evidenzia Giordano - non è molto abile a risolvere le situazioni d'emergenza". Sottolineatura che suona come una chiara critica rispetto al modo in cui Angelo Borrelli, a detta del giornalista, avrebbe affrontato l'emergenza coronavirus da capo della Protezione Civile. Scherza, inoltre, sul fatto che in realtà potrebbe essere nascosto in uno scantinato a fare le prove del nuovo format che, a suo avviso, potrebbe chiamarsi "Tutte le bare minuto per minuto".

"O - prosegue Mario Giordano - è scappato con la ragazza della lingua dei segni o semplicemente è andato a nascondersi, cosa che avrebbe dovuto fare giù da un pezzo". Giordano ritiene che l'emergenza non sia affatto finita e pertanto ci sarebbe bisogno di ascoltare la voce del capo della Protezione Civile.

Tuttavia, ancora con sarcasmo evidenzia che la sua professionalità di dottore commercialista potrebbe renderlo più utile per l'emergenza economica rispetto a quanto non lo sia per quella sanitaria.

Mario Giordano arriva persino a chiedersi se i 60.000 assistenti civici annunciati dal ministro Francesco Boccia non si siano palesati solo perché alla ricerca di Angelo Borrelli. Il giornalista chiude il pezzo appellandosi ancora una volta a Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l'ha visto. "Aiutaci tu" conclude Giordano.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!