Sono ore particolarmente tese. In Europa si discute di quelli che dovranno essere i parametri destinati a regolare il Recovery Fund. Non mancano gli scontri tra i paesi membri e emergono posizioni dure nei confronti del Bel Paese come quella dell'Olanda. A rappresentare l'interesse nazionale italiano c'è il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il premier, nelle ultime ore, ha ricevuto una dichiarazione di sostegno inattesa, quella di Giorgia Meloni.

Conte ha manifestato ottimismo sul Recovery Fund

In Europa il clima è caratterizzato dalla tensione generata da quello che è il pensiero dei così detti paesi "frugali".

Dal loro punto di vista l'obiettivo è limitare al massimo gli eventuali aiuti a fondo perduto verso realtà economiche come quella italiana. Rispetto alla contrapposizione delle posizioni Conte ha, però, evidenziato la presenza di aperture importanti. Ha sottolineato, infatti, come nella notte ci sarebbe stata una volta che induce un nuovo ottimismo. "Mi batto - ha detto il premier - perché le risorse siano cospicue e favoriscano la ripresa, sono cautamente ottimista". Si tratta di fondi che giocheranno un ruolo decisivo soprattutto nel futuro dell'Italia. Il Paese ha bisogno di risorse destinate a finanziare la ripresa di un'economia azzoppata dal lockdown dovuto al coronavirus.

Di certo c'è che i negoziati sono lunghi e si contraddistinguono per un palpabile clima teso.

Ad ammetterlo la stessa Angela Merkel. "Situazioni straordinarie - ha detto la cancelliera tedesca - richiedono uno sforzo straordinario, spero che le divergenze residue possano essere superate".

Meloni annuncia sostegno a Conte con un tweet

A rappresentare l'Italia c'è, per l'appunto, Giuseppe Conte che trova tifosi inconsueti.

La posizione di Giorgia Meloni è stata espressa con un tweet apparso sul profilo ufficiale della leader di Fratelli d'Italia. L'esponente dell'opposizione ha annunciato a chiare lettere che è "stato chiesto a Conte di giocare in attacco". La Meloni ha ribadito ancora una volta come, a suo avviso, senza Italia non si può parlare di Unione Europea.

Il passaggio che, però, risulta significativo è quello in cui manifesta vicinanza a Conte, nel momento in cui occorrerà difendere l'interessa nazionale. Un punto di vista insolito, se si considera quanti aspri siano stati i toni spesso usati da Giorgia Meloni nei confronti del premier. "Se - ha scritto - difenderà fino in fondo gli interessi del popolo italiano ci troverà al suo fianco". Una scelta che trova spiegazione nella chiosa del post pubblicato da Giorgia Meloni. "Fratelli d'Italia - ha scritto - antepone sempre l'interesse nazionale a quello della fazione".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!