Giorgia Meloni ha rilasciato una lunga intervista a La Verità. L'occasione, per la leader di Fratelli d'Italia, è stata proficua per affrontare diversi temi. Tra questi si è parlato di anti-fascimo, partendo dal tema dell'omicidio del giovane Willy Monteiro. In particolare si è tornati su una dichiarazione di Chiara Ferragni che ha sottolineato come, in merito alla vicenda, non sia stato rimarcato abbastanza quanto 'la cultura fascista' avrebbe inciso in determinati tragici fatti di cronaca

Willy Monteiro: le frasi di Chiara Ferragni hanno fatto discutere

L'uccisione del ventunenne ha sollevato accese discussioni.

Sono state elaborate riflessioni culturali e sociali. Tra le opinioni c'è stata, per l'appunto,quella di Chiara Ferragni. La popolare influencer, moglie del cantante Fedez, ha condiviso un post in cui si sottolineva come episodi di questo tipo possano essere indotti da una cultura fascista perdurante. Un pensiero a cui veniva associata anche una sorta di critica verso i giornali che non avrebbero posto il proprio focus su quest'aspetto. "Il problema - si leggeva nel post - lo risolvi cambiando e cancellando la cultura fascista e sempre resistente in questo paese di me***".

Meloni si chiede perché i Ferragnez non sfruttino la loro popolarità per altro

Giorgia Meloni, nell'intervista a La Verità, ha espresso il suo parere in merito alla polemica.

"Quando la sinistra - ha spiegato - non sa affrontare un problema, dice che è colpa del fascismo. Stanno usando addirittura la tragedia di un ragazzo di 21 anni picchiato a morte per dire che è colpa mia e di Salvini". Il suo punto di vista è che episodi di quel tipo siano frutto semmai di una cultura "effimera" e non "fascista".

"I palestrati che hanno ucciso Willy sono distanti anni luce da qualunque cultura. Escludo che abbiano mai letto un libro", dice la leader di FDI.

Poi Giorgia Meloni rincara la dose attaccando: "Chi nei salotti buoni ha propagandato il modello Gomorra per farci milioni, di chi propone l'obiettivo comprarsi un paio di carpe da 1.000 euro".

Infine, rimanendo sul tema legato alle battaglie culturali, la leader di Fratelli d'Italia si rivolge direttamente ai Ferragnez: "Mi chiedo come mai la Ferragni e Fedez non facciano una bella compagna contro al diffusione della cocaina tra i giovani".

Segui la pagina Fedez
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!