A Roma, per giovedì 21 aprile, è stato proclamato uno sciopero dei mezzi pubblici Atac da parte delle sigle sindacali di categoria. L'agitazione è stata confermata e, di conseguenza, saranno a rischio le linee della metropolitana e gli autobus, in una giornata particolare per la capitale che vedrà in programma numerosi eventi e visitatori che arriveranno nella città per il Natale di Roma.

Sciopero Atac del 21 aprile: le motivazioni  della mobilitazione

Lo sciopero dei trasporti pubblici previsto per il prossimo giovedì è promosso dalle sigle sindacali del settore Orsa, Usb, Sul, Utl e Faisa Confail e durerà quattro ore. Le motivazioni che hanno indotto i lavoratori Atac all'agitazione del 21 aprile sono legate alla decisione della società dei trasporti romana di non concedere dei locali aziendali per poter effettuare un voto referendario.

Attraverso questa votazione si sarebbe dovuto chiedere ai dipendenti di esprimere il proprio parere sull’accordo sul salario firmato dai sindacati il 17 luglio scorso, legato alla produttività e anche ai permessi riconosciuti per legge, come quelli  in relazione alla legge 104 e al congedo parentale. Dopo l'approvazione dell'accordo firmato, le sigle sindacali, che hanno ritenuto opportuno non sottoscriverlo, si sono subito mobilitate per una consultazione interna, ritenendo l'intesa dannosa, sotto diversi aspetti, per i lavoratori del servizio dei trasporti romani.

Orari dello sciopero del 21 aprile dei mezzi pubblici a Roma

Lo sciopero dei trasporti del prossimo 21 aprile coinvolgerà tutti i dipendenti Atac. La mobilitazione indetta dal sindacato Orsa Tpl, in un primo momento, era prevista per 24 ore, poi è stata ridotta a 4 ore, ovvero dalle 8:30 alle 12:30.

I migliori video del giorno

La scelta della data dell'agitazione per il prossimo giovedì ha una precisa motivazione. Infatti, i lavoratori non sono d'accordo circa la decisione di annullare la festività di cui tutti i dipendenti del comune di Roma godevano nel corso delle celebrazioni relative al Natale di Roma.